10 cose che non sai sui benefici della cioccolata fondente

10 cose che non sai sui benefici della cioccolata fondente

La cioccolata fondente ha notevoli doti nascoste, è stato dimostrato che un consumo quotidiano di questo tipo di cioccolato aiuterebbe il nostro organismo a sentirsi meglio e in salute, ma non solo: è un ottimo alleato anche della nostra bellezza.

La cioccolata fondente sarà tanto utile al nostro organismo quanto più alta è la percentuale di cacao contenuta al suo interno. Bisogna scegliere una barretta di cioccolata con almeno il 70% di cacao in quanto perde molte proprietà e benefici se unito al latte, in quanto quest’ultimo cattura i flavonoidi.

 

  1.   La cioccolata contiene flavonoidi: cosa sono?

Sono delle sostanze presenti in natura e contenuti all’interno di molte piante come:

  • Nella frutta -  mirtilli, fragole, albicocche e agrumi.
  • Tè verde,
  • Nella verdura quali pomodori, spinaci, cipolle e lattuga.
  • Grano saraceno,
  • Propoli,
  • Centella asiatica.

 

I flavonoidi sono delle sostanze importantissime che proteggono il nostro corpo dall’azione dei radicali liberi, sono noti per le loro spiccate proprietà antiossidanti, aiutano il fegato nel corretto svolgimento delle sue funzioni, aiutano il sistema immunitario e rinforzano anche i capillari.

 

  1.  Quali sono i valori nutrizionali?

Circa 100 g di cioccolata fondente contengono:

  • 50 g di carboidrati,
  • 33 g di grassi,
  • 8 g di fibre,
  • 3,5 g di proteine.

 

Nonostante ci sia la presenza di grassi saturi pari a 33 g per 100 g, la cioccolata fondente non provoca effetti negativi sul colesterolo, questo perché i grassi contenuti al suo interno provengono dal burro di cacao, un  grasso di tipo vegetale contenuto nei suoi semi. Il grasso vegetale della pianta del cacao può essere considerato per il 36% buono in quanto contiene l’acido oleico, un acido grasso presente in dose evidente anche nel prezioso olio di oliva.

La presenza del grasso vegetale tende ad aumentare se alla cioccolata viene aggiunto il latte.

 

La cioccolata fondente non nuoce al colesterolo semplicemente perché la maggior parte degli acidi grassi che la compongono sono costituiti dall’acido stearico che non comporta aumenti del livello di colesterolo e viene trasformato direttamente in grasso insaturo dal nostro organismo.

Naturalmente questo discorso non vale per il cioccolato al latte.

La cioccolata fondente contiene inoltre minerali come il ferro, il rame, il magnesio, lo zinco, il fosforo e il potassio e in minor misura il calcio, che tende ad aumentare se al cacao viene unito il latte.

Al suo interno vi sono, anche se in piccole parti, caffeina e teobromina. Per quanto riguarda la caffeina ne contiene percentuali molto basse, pari ad una tazzina di caffè decaffeinato. La teobromina è invece una sostanza nota per l’azione lipolitica e per la capacità di diminuire la pressione del sangue.

La presenza della caffeina ci spiega come mai la cioccolata viene considerata un eccitante, mentre la presenza della teobromina favorirebbe il dimagrimento perché va a stimolare il metabolismo. Naturalmente non stiamo dicendo che mangiare tanta cioccolata fondente ci fa dimagrire, ma mangiata con costanza e a piccole dosi (bastano 20-30 gr al giorno) ci fa godere di tutti i suoi benefici.


  1.   Effetti benefici della cioccolata fondente

Vediamo ora quali sono i benefici più importanti della cioccolata fondente:

  • Migliora l’umore – uno dei benefici più riconosciuti è la capacità di migliorarci l’umore, ma come è possibile? La cioccolata contiene triptofano un amminoacido che favorisce la serotonina un neurotrasmettitore che regola l’umore, il sonno, la memoria  e l’appetito.
       
  • Contrasta il diabete – la cioccolata fondente aumenta l’insulino-resistenza, riduce quindi il rischio di diabete.
      
  • Fa bene al sistema cardiovascolare – studi sulla cioccolata fondente dimostrano che i flavonoidi e l’epicatechina vanno ad agire direttamente sulle fibre muscolari del cuore, in questo modo le arterie si mantengono elastiche, flessibili, ben aperte e dilatate. Uno dei benefici più importanti del cioccolato fondente è proprio quello di proteggere il cuore da infarto e malattie cardiache.
      
  • Fa bene alla pelle – il cioccolato apporta benefici anche alla pelle perché contiene flavonoidi, antiossidanti, che tutelano la pelle dallo stress ossidativo e dall’invecchiamento. Inoltre aiuta la pelle a proteggersi dai raggi UV. Ha quindi notevoli proprietà anti age, per questo è molto utilizzato nei trattamenti di bellezza.
       
  • Migliora la circolazione del sangue – tra i suoi benefici c’è anche la capacità di migliorare la circolazione sanguigna grazie alle sue proprietà anticoagulanti.
        
  • Rinforza il sistema nervoso – la cioccolata fondente e fondente extra aiuti a rinforzare i nervi dalle infiammazioni. Grazie alla presenza degli antiossidanti i nervi sono protetti dai danni dell’ossidazione. Studi dimostrano che una dieta basata su un’elevata assunzione di flavonoidi ci espone meno al rischio di incorrere a disturbi cerebrali e malattie come Alzheimer e morbo di Parkinson.
         
  • Riduce la fame – altro dei benefici più noti è favorire il senso di sazietà. E’ noto che quando si è giù di morale si tendono a consumare cibi altamente calorici e grassi che donano piacere al palato. Il cioccolato fondente oltre a soddisfare il palato apporta benefici al metabolismo e favorisce il senso di sazietà, blocca quindi la fame nervosa.
        
  • Migliora le funzioni cerebrali – la cioccolata fondente facilita la coagulazione del sangue in questo modo uno dei suoi benefici è proprio quello di migliorare l’afflusso di sangue a cervello. Quindi migliora le capacità cognitive e mnemoniche.
        
  • Proprietà antianemiche – è stato dimostrato che ingerire cioccolato fondente insieme ad altri alimenti ricchi di ferro apporta notevoli benefici all’anemia sideropenica. Questo perché la cioccolata fondente contiene il ferro. Per garantirne l’assorbimento è consigliabile l’assunzione della cioccolata fondente o fondente extra insieme ad alimenti contenenti vitamina C.
       
  • Rafforza il sistema immunitario – altro dei suoi benefici è proprio quello di stimolare il sistema immunitario.


Ovviamente per sfruttare appieno tutti i benefici della cioccolata fondente è importante avere uno stile di vita sano e corretto correlato da un’alimentazione bilanciata e dalla giusta attività fisica.

Non bisogna abusare di cioccolata perché assunta in dosi eccessivi tende a:

  • fare  ingrassare,
  • favorire il mal di testa per via della presenza di teobromina,
  • provocare l’insonnia in quanto contiene caffeina,


Il cioccolato fondente è particolarmente sconsigliato a coloro che soffrono di colon irritabile, gastrite e reflusso gastroesofageo.

Si consiglia l’assunzione giornaliera di cioccolata fondente fino a 40 g.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy