Dieta per la menopausa: come mangiare in questa fase?

Alcuni consigli per una sana dieta per la menopausa

Dieta per la menopausa: come mangiare in questa fase?

Quale può essere un buon esempio di dieta per la menopausa? Curare l'alimentazione in questa particolare fase della vita è molto importante, vediamo dunque di fornire alcuni consigli preziosi.

 

La menopausa, come noto, non è una patologia, ma si tratta semplicemente di una fase biologia della vita della donna che corrisponde alla perdita della fertilità, e che si presenta di norma attorno ai 50 anni.

 

Durante questo periodo, si possono verificare una serie di disturbi legati agli scombussolamenti ormonali, appunto, che si verificano nell'organismo: stati di depressione o di ansia, indebolimento della struttura ossea, vampate di calore, sono solo alcune delle manifestazioni tipiche di questa fase.

 

Seguire una buona dieta per la menopausa è importante non solo la generale condizione di benessere della donna, ma anche per evitare che si verifichino dei repentini aumenti di peso, che durante questo frangente non sono affatto rari.

 

La donna in menopausa o in premenopausa può certamente trarre grande vantaggio rivolgendosi ad un nutrizionista, il quale possa suggerire una dieta personalizzata sulla base delle esigenze della singola paziente, valutando con attenzione una serie di fattori.

 

Ad ogni modo, è comunque possibile fornire una serie di utili suggerimenti per alimentarsi in modo corretto durante la menopausa.

 

Anzitutto, una buona dieta per la menopausa dev'essere leggera, e si devono evitare tutte le pietanze particolarmente elaborate e pesanti, le fritture, gli alimenti ricchi di grassi e le carni rosse, in quantità importanti.

 

Al contrario bisogna nutrirsi con alimenti semplici e dal pregevole profilo nutrizionale, abbondando nelle quantità di fibre e di sali minerali.

 

L'idratazione è assolutamente fondamentale in menopausa, di conseguenza è importante bere adeguate quantità di acqua nel corso della giornata.

 

Anche l'apporto di calcio è importantissimo in una dieta per la menopausa: il calcio, infatti, è un preziosissimo alleato della struttura ossea, di conseguenza è necessario assumnre in buone quantità per mantenere le ossa forti e robuste e per scongiurare il rischio, tutt'altro che improbabile, di osteoporosi.

 

Anche la soia è un alimento moto utile per la menopausa: in particolare, gli esperti suggeriscono spesso alle donne in menopausa di utilizzare degli integratori alimentari a base di isoflavoni di soia, i quali attenuano notevolmente le vampate di calore sia come quantità che come intensità.

 

Inutile dire che vanno assolutamente evitati vizi poco salutari come fumo ed alcol, al contrario è consigliabile seguire uno stile di vita sano, praticando con costanza una sana attività sportiva, ovviamente commisurata alla forza fisica della donna.

 

Seguire con attenzione una buona dieta per la menopausa è uno dei punti fondamentali per vivere questa fase della vita in modo sereno e tranquillo, senza complicanze dal punto di vista fisico e psichico.

 

Riccardo G.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy