Integratore carnitina a cosa serve?

Qual'è l'utilità dell'integratore di carnitina?

Integratore carnitina a cosa serve?

L'integratore di carnitina è una particolare tipologia di integratore alimentare che può rivelarsi un validissimo supporto per lo sportivo, vediamo dunque quali sono le sue caratteristiche.

 

La carnitina è un aminoacido naturalmente contenuto in diversi alimenti, il quale offre diverse importanti azioni benefiche a favore dell'organismo, al punto da essere impiegato, non di rado, anche con finalità terapeutiche.

 

In particolare, per contrastare vari tipi di malattie si utilizza l'acetil l carnitina, ovvero un intermedio metabolico che deriva dalla carnitina e ne conserva le caratteristiche principali, il quale si rivela prezioso contro Alzheimer, disturbi cerebrali, stati depressivi, patologie cardiovascolari ed altro ancora.

 

Ma per quale motivo scegliere di utilizzare un integratore di carnitina? Quali benefici ne può trarre lo sportivo?

 

La carnitina è una sostanza spesso confusa con la creatina, tuttavia vi sono notevoli differenze tra questi due tipi di integratori.

 

Mentre la creatina è l'ideale per chi pratica sport che richiedono potenza, come ad esempio il Body Building, la carnitina è indicatissima per chi svolge discipline di tipo aerobico le quali richiedono un grande sforzo a livello di resistenza, come ad esempio il ciclismo o la corsa.

 

La peculiarità principale dell'integratore di carnitina è dunque quella di riuscire a favorire la trasformazione del grasso depositato nell'organismo in energia da spendere nel corso della prestazione sportiva.

 

Riuscire a migliorare questo processo di trasformazione ha una duplice valenza: da un lato garantisce all'atleta una quantità di energia importante, dall'altro inoltre può stimolare il dimagrimento.

 

Ovviamente, sia chiaro, l'integratore di carnitina non può intendersi come una sorta di brucia grassi, ma come detto è una sostanza che può agire in maniera mirata favorendo la trasformazione del tessuto adiposo in energia.

 

Nel caso in cui si desideri smaltire dei chili di troppo, l'integratore di carnitina può rivelarsi prezioso se assunto in concomitanza di un allenamento aerobico costante e sufficientemente arduo.

 

L'integratore di carnitina è un integratore naturale, di conseguenza non vi sono particolari rischi per la sua assunzione; questo non vuol dire, ovviamente, che possa essere consumato in maniera arbitraria e senza prestare attenzione al dosaggio.

 

Tra i possibili effetti collaterali legati all'utilizzo improprio di un integratore di carnitina vi sono, ad esempio, sensazioni di nausea, vomito e crampi addominali.

 

Riccardo G.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy