Apple: nausea e vertigini a causa di iOS7

Molti utenti dopo aver aggiornato iOS 6 a iOS 7 hanno avuto problemi di vertigini e nausea

Apple: nausea e vertigini a causa di iOS7

Il passaggio dal sistema operativo iOS 6 a iOS 7 da parte degli utenti Apple non avrebbe lasciato tutti i consumatori particolarmente contenti: negli ultimi tempi si sta parlando sempre più frequentemente del fatto che la nuova interfaccia di questo sistema operativo, quindi anche tutte le sue animazioni e le modalità di movimentazione delle varie icone, potrebbe causare vertigini e sintomi simili.

Che cosa c'è di vero? Si tratta di realtà o di semplice allarmismo?

Bisogna sottolineare anzitutto che il nuovo sistema operativo iOS 7 presenta effettivamente delle caratteristiche molto differenti rispetto a quelle del suo "predecessore", di conseguenza l'impatto visivo è decisamente diverso soprattutto per quanto riguarda il sistema di scrolling.

Apple ha voluto prevedere uno scorrimento a parallasse dei vari elementi, e sarebbe soprattutto questo l'aspetto maggiormente "incriminato".

La notizia secondo cui questo nuovo sistema operativo avrebbe appunto creato dei problemi ad alcuni utenti è nata dal fatto che nei forum ufficiali diversi utenti avrebbero parlato di questo, e ovviamente la News non ha tardato a divenire virale.

C'è tuttavia un dato quantitativo a cui è possibile fare riferimento: a tal riguardo infatti è stata condotta una vera e propria ricerca la quale ha considerato un campione piuttosto ampio, pari esattamente a 6.000 utenti.

Questo sondaggio è stato lanciato da Apple su iMore e sono stati appunto 6.000 gli utenti che hanno espresso il proprio parere: ai medesimi è stato chiesto appunto se la nuova interfaccia iOS 7 avesse creato dei problemi di questo tipo, e il risultato è stato interessante.

Il 19% degli intervistati ha risposto di aver avuto problemi quali vertigini, mal di testa e sensazioni simili; questa percentuale non è elevata, certo, ma comunque non è trascurabile, tuttavia va analizzata in chiave critica.

Anzitutto va detto che con ogni probabilità ad esprimersi all'interno di iMore sono stati soprattutto gli utenti che hanno lamentato queste problematiche, piuttosto che quelli che, al contrario, non hanno avuto questi spiacevoli riscontri nell'utilizzare iOS 7.

Inoltre vi è anche un altro aspetto importantissimo da considerare: il 19% in questione ha avvertito questi effetti in differenti modalità, di conseguenza non si è trattato necessariamente di episodi di vertigini o di nausea particolarmente accentuati.

Alla luce di questo, dunque, è evidente che il problema non ha avuto certo una portata "colossale", come molti media cercano di far credere, ma si è trattato solo di un aspetto che ha riguardato alcuni utenti in modo del tutto soggettivo.

Il fatto che solo pochi utenti abbiano dovuto contrastare il problema non significa, ovviamente, che il medesimo possa essere trascurato, anzi da questo punto di vista un suggerimento prezioso è arrivato proprio dalla casa produttrice, quindi dalla Apple.

Il brand della "mela" ha suggerito a tutti gli utenti che ravvisano queste problematiche di attivare l'opzione Reduce Motion, la quale attenua appunto gli effetti grafici che sarebbero alla base di questi problemi di vertigini, nausea e mal di testa.

A tal riguardo bisogna sottolineare anche che Apple ha suggerito agli utenti di evitare, ovviamente per quanto possibile, l'uso delle cartelle: proprio la movimentazione delle cartelle infatti causerebbe quelle spiacevoli sensazioni che hanno interessato alcuni fruitori del sistema operativo.

Insomma, il fatto che il nuovo sistema operativo Apple iOS 7 abbia causato dei lievi mal di testa a uno sparuto gruppo di utenti è un aspetto che non giustifica il clamore mediatico; c'è addirittura chi ha dichiarato che questa nuova versione di iOS sia perfino nociva per la salute, ed è evidente che affermazioni come queste sono decisamente esagerate.

Alcune persone, in modo del tutto soggettivo, hanno avvertito vertigini e mal di testa, peraltro nella grande maggioranza dei casi solo in lieve entità; chi ha effettuato l'upgrade non ha modo di ritornare a iOS 6, tuttavia come visto vi sono dei piccoli accorgimenti utili per annullare, o per attutire, queste spiacevoli sensazioni.



 





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy