Banche cordone ombelicale per proteggere la vita

A cosa serve depositare delle cellule staminali presso le banche del cordone ombelicale

Banche cordone ombelicale per proteggere la vita

Che funzione svolgono le banche del cordone ombelicale, e perchè il loro ruolo può rivelarsi importante per la salute di una persona?

 

Per comprendere bene questo aspetto, bisogna anzittutto capire che cosa sono le cellule staminali e quali implicazioni possono derivare all'utilizzo medico di queste cellule.

 

Le cellule staminali sono delle particolari cellule naturalmente contenute nel nostro organismo e concentrate in alcune parti del corpo, come appunto il cordone ombelicale, le quali hanno una straordinaria capacità: quella di riuscirsi a trasformare in cellule di diverso tipo.

 

Che cosa significa questo? Se una persona, nell'arco della sua vita, dovesse essere suo malgrado interessata da patologie di vario tipo, quali potrebbero essere ad esempio dei tumori, l'utilizzo delle sue medesime cellule staminali potrebbe risolvere il problema in maniera brillante.

 

Proprio per questo motivo, dunque, sono nate e si stanno sviluppando le banche del cordone ombelicale: delle strutture presso le quali è possibile, di fatto, "depositare" in provetta delle cellule staminali e riutilizzarle in seguito qualora dovesse esserci necessità.

 

Nel momento in cui nasce un bimbo, dunque, nelle prime ore della sua vita è possibile prelevare dal suo cordone ombelicale delle cellule staminali, per poi depositarle, appunto, nelle banche del cordone ombelicale.

 

Per quanto l'impiego delle cellule staminali sia ancora in pieno sviluppo, si sono già avuti molti casi in cui questa metodologia di intervento si è rivelata provvidenziale, e i possibili sviluppi futuri di questo ambito della medicina potrebbero rivelarsi davvero rivoluzionari.

 

Per tutti questi motivi, dunque, il prelievo di alcune cellule staminali dal cordone ombelicale di un bambino potrebbe essere un'operazione preziosissima per la sua vita e per il suo benessere.

 

In Italia è vietato per legge effettuare la conservazione delle cellule staminali presso strutture private, dunque bisogna rivolgersi necessariamente a banche del cordone ombelicale pubbliche, quali ad esempio quelle presenti a Firenze, Pavia, Verona, Padova, Roma, Pescara e diverse altre città.

 

Riccardo G.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy
Farmaci Equivalenti
Merz Spezial