Sviluppato un vaccino per prevenire gli attacchi cardiaci

Un anticorpo, il BI-204, aiuta il sistema immunitario a prevenire la formazione delle placche di grasso nelle arterie

Sviluppato un vaccino per prevenire gli attacchi cardiaci

Un vaccino per prevenire gli attacchi di cuore? Ci sta lavorando un team di ricercatori americani (prof Prediman Shah del Cedars-Sinai Heart Institute), svedesi (prof Nilsson dell'Università di Lund) e indiani, secondo quanto riporta oggi il quotidiano The Indian Express. Il gruppo averebbe già raggiunto importanti risultati ed entro cinque anni il vaccino potrebbe essere messo in commercio.


La ricerca ruota attorno agli ateromi o placche aterosclerotiche, la cui formazione porta restringimenti nelle arterie ed è la principale responsabile di attacchi a livello cardiaco. Gli esperimenti hanno fatto emergere che è possibile modificare il modo in cui il sistema immunitario umano reagisce alla formazione delle placche di grasso nei vasi sanguigni.
Attraverso un'assunzione mirata di anticorpi (BI-204, con iniezione o spray nasale), gli scienziati hanno bloccato l'accumulo di grasso nelle arterie, dimostrando che il vaccino riduce l'infiammazione e la consistenza delle placche.


La notizia è sicuramente molto importante: fino ad oggi l'unica modalità di combattere gli attacchi di cuore era ridurre gli alti livelli di colesterolo cattivo e tenere sotto controllo la pressione sanguigna.

 

Il CardioVax, il nuovo vaccino, sta aspettando il nulla osta della Commissione Scientifica in India per poter iniziare gli studi clinici.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy
Farmaci Equivalenti
Merz Spezial