Carenza di magnesio

Carenza di magnesio, sintomi, prevenzione e trattamento

Carenza di magnesio

Carenza di magnesio? Ecco come riconoscere i sintomi, fare la prevenzione e scegliere il trattamento. La carenza di magnesio potrebbe rappresentare un serio problema per la salute dell’organismo.

Quali sono le funzioni del magnesio nell’organismo che una carenza di magnesio comprometterebbe?

Il magnesio è utilizzato da ogni organo e svolge un ruolo in molte funzioni. Il magnesio è un minerale essenziale contenutoper il 99% nelle cellule. La sua azione è prevalente enzimatica nei processi fisiologici dell'organismo e nei processi metabolici. Tra questi si possono annoverare la produzione di energia cioè nella glicolisi, quando il glucosio si trasforma in energia inoltre nella trasmissione degli impulsi nervosi, per mantenere il bilancio elettrolitico, per la formazione di cellule cardiache, per la mineralizzazione di ossa e denti e la sitesi delle proteine. 

Quali sono le cause per una carenza di magnesio?

Tra le cause più frequeti della carenza di magnesio è lo scarso apporto di magnesio nella dieta, in poche parole una dieta sbilanciata e scorrettaPerò esistono anche delle situazioni patologiche che provocano un cattivo assorbimento del magnesio e quindi la carenza di magnesio. Tra le patologie più comuni ci sono le malattie gastrointestinali, come il morbo di Crohn, che possono influenzare l'assorbimento del magnesio nell’organismo oppure patologie renali, come l'insufficienza renale,  perchè se i reni funzionano regolarmente la quantità adeguata di magnesio si assorbe anche se la dieta ne è povera ed infine il diabete. I livelli di magnesio nell’organismo sono compromessi anche dallo stress, da consumo di troppa caffeina o di alcool, da una eccessiva sudorazione sudorazione o sanguinamento come durante il ciclo mestruale, l’assunzione di diuretici, la diarrea cronica o il vomito eccessivo.

Quali sono i sintomi della carenza di magnesio?

La carenza di magnesio può causare depressione, ansia, irritabilità, perdita di appetito, nausea, insonnia, battito cardiaco irregolare, contrazioni muscolari o crampi, intorpidimento, formicolio e affaticamento. Se si pensa di avere una carenza di magnesio, si può cambiare la dieta, o prendere integratori di magnesio. E 'sempre meglio parlare con il medico prima di avventurarsi nel fai da te.

Qual'è la dose raccomandata giornaliera di magnesio?

La RDA la dose giornaliera raccomandata di magnesio è di 300mg al giorno. 

Quali sono i migliori alimenti per combattere la carenza di magnesio?

Gli alimenti che contengono una buona quantità di magnesio non sono difficili da trovare. Alcuni di questi alimenti sono la farina di grano, il cacao, mele, pesche, frutti di mare, crostacei, mais, i carciofi, la crusca di avena, le mandorle, gli anacardi, i semi di zucca, le banane e i legumi. I cereali integrali, sono fonti ricche di magnesio. Fanno parte dell'elenco anche la soia così come crusca di frumento. Le banane e fichi sono i frutti che contengono più magnesio, insieme con le prugne. Per creare un’insalata ricca di magnesio si devono usare verdure a foglia larga verde scuro, oppure verdure a foglia verde come le alghe o gli spinaci. Noci, mandorle, arachidi, pistacchi, noci del Brasile, pinoli e anacardi sono tutte buone fonti di magnesio. I semi di zucca essiccati sono una delle più alte fonti di magnesio disponibile negli alimenti insieme con i semi di anguria secchi e i semi di girasole.  

Quando scegliere gli integratori per una carenza di magnesio? 

Se si devono assumere degli integratori a base di magnesio si dovrà sempre informare il medico o il farmacista. Il medico deve essere sempre informato se si assumono integratori perchè potrebbero interferire sull'efficacia di alcuni farmaci, nel caso degli integratori a base di magnesio si dovrebbe fare attenzione all'uso in concomitanza con tetracicline, chinoloni o vitamina D. interferenze si potrebbero avere anche con i farmaci deprimenti del sistema nervoso centrale. Gli integratori di magnesio non possono essere assunti da tutti, per alcuni pazineti ci si deve rivolgere al medico, tra le patologie in cui è sconsigliato usare gli integratori di magnesio per coprire una carenza di magnesio, troviamo l'insufficienza renale, l'assunzione di alcuni farmaci, gravidanza e bambini. 





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy