Magnesio Supremo: quando c’è carenza di magnesio

Cos'è il Magnesio Supremo ? Perché assumerlo? Quali i suoi benefici?

Magnesio Supremo: quando c’è carenza di magnesio

Cos’è il Magnesio Supremo? Perché assumerlo costantemente? Quali sono i benefici del Magnesio?

Il cambio di stagione accentua sintomi come affaticamento, sonnolenza, mal di testa. Ci sentiamo meno attivi e ci stanchiamo facilmente. Ma è solo il cambio di stagione la causa di questi malesseri?

Ogni giorno migliaia di persone lamentano questi e altri dolori ignari del fatto che la causa di questi sintomi potrebbe essere semplicemente una carenza di Magnesio. Assumere ogni giorno una dose di Magnesio Supremo può risolvere queste e altre problematiche che rallentano le attività della vita di tutti i giorni ridando slancio e vitalità al nostro organismo.

Cos’è il Magnesio Supremo?

Il magnesio supremo è un minerale, la sua formulazione equivale a quella del Carbonato di Magnesio Citrico. Al momento di essere ingerito infatti il Magnesio Supremo si trasforma in magnesio citrico per essere facilmente assorbito dall’organismo.

Il nostro corpo assimila la quantità necessaria di magnesio dai cibi ma talvolta possono presentarsi casi in cui esso non è assorbito correttamente. Soprattutto a partire dai 40 anni, si altera la funzione assorbente del magnesio dal cibo che deve essere assunto mediante integratori alimentari specifici, adatti a supplire la carenza di questo minerale indispensabile per il nostro organismo. Il Magnesio Supremo ne è un esempio.

Tra gli alimenti che contengono alte percentuali di magnesio, che non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole, troviamo:

  • Cereali integrali
  • Sale
  • Cacao amaro
  • Frutta secca
  • Legumi
  • Pomodori e verdure a foglia
  • Patate
  • Frutta (specialmente melone, fragole, arance ).


Sebbene altamente ricchi di magnesio, può accadere che pur consumando regolarmente questi alimenti, non riusciamo ad assimilare la giusta dose giornaliera di magnesio. Questo è dovuto principalmente alla cottura di tali alimenti o alle pratiche scorrette di preparazione che privano questi cibi di minerali e vitamine indispensabili.

Sintomi della carenza di Magnesio

La carenza di magnesio si manifesta con vari malesseri e dolori che spesso ci portano a ricercare la soluzione di queste problematiche altrove.

I principali sintomi della carenza di magnesio sono:

  • Mal di testa frequenti
  • Crampi muscolari
  • Affaticamento fisico e debolezza persistente
  • Stanchezza mentale
  • Dolori nella fase premestruale
  • Sbalzi ormonali
  • Stitichezza
  • Ansia e stress
  • Inappetenza
  • Accelerazione del battito cardiaco


Questi e molti altri sintomi fungono da campanello d’allarme e ci inducono a compensare la nostra dose giornaliera di magnesio con integratori alimentari specifici come il Magnesio Supremo.

Benefici Magnesio Supremo

Il Magnesio Supremo, come già detto, supplice alla carenza del magnesio e ripristina le normali attività alterate da tale deficit. Soffermandoci sulle attività regolate dal magnesio notiamo come esso sia indispensabile in oltre 300 funzioni biochimiche dell’organismo. Il che equivale circa all’80% delle funzioni totale svolte dal nostro corpo.

Il Magnesio Supremo aiuta infatti il nostro organismo a svolgere funzioni inerenti la sintesi proteica, il ciclo di Krebs per la produzione di energia regolando l’attività celebrale, quella nervosa e quelle cardiaca. Anche a livello muscolare il magnesio aiuta a svolgere le normali funzioni del sistema evitando l’insorgere di crampi anche in stato di riposo.

Assumere ogni giorno Magnesio Supremo migliora quindi non solo il nostro benessere fisico ma anche il nostro benessere psichico, evitando la comparsa di manifestazioni ansiose e fungendo da coadiuvante in caso di cure antidepressive.

Questo oligominerale è un valido aiuto contro lo stress e placa gli stati di affaticamento e stanchezza cronica, che spesso associamo a particolari condizioni esterne, come appunto il cambio di stagione.

Oltre a questi benefici il magnesio supremo svolge altre importanti attività come:

  • Regolarizza la glicemia nel sangue.
  • Stabilizza i trigliceridi e la pressione.
  • Agisce contro i mal di testa frequenti.
  • Previene spasmi e crampi muscolari.
  • Funge da valido aiuto contro l’acne in quanto antibatterico naturale.
  • Agisce sulla regolarità intestinale, attenuando la stitichezza.
  • Attenua gli sbalzi ormonali nella fase premestruale e in menopausa.
  • Rinvigorisce il corpo in caso di stanchezza psico –fisica persistente.
  • Aiuta nell’eliminazione dei liquidi corporei, combattendo la ritenzione idrica.


Magnesio Supremo: dose giornaliera consigliata

Il fabbisogno di magnesio per un adulto è di circa 380 mg mentre per una donna in gravidanza di circa 350 mg al giorno.

Per reintegrare la mancanza di magnesio si consiglia di assumere 1 o 2 cucchiaini di Magnesio Supremo al giorno ( per un totale di circa 4,8 g).

Effetti collaterali Magnesio Supremo

Non sono stati riscontrati effetti indesiderati legati all’assunzione di Magnesio Supremo. Una dose eccessiva a quella raccomandata può comportare effetti lassativi.

Attenzione anche alla tipologia di disturbi e malesseri, è bene infatti consultare il medico prima di iniziare un trattamento con questo potente integratore alimentare.

Consigli utili

Il Magnesio Supremo è solubile in acqua o un bevande calde come tisane. Di norma va assunto a stomaco vuoto, per facilitarne l’assunzione. Meglio consumato la mattina prima della colazione e/o la sera prima di andare a letto.

Tra le tipologie di Magnesio Supremo in vendita, consigliamo il Magnesio Supremo della Natural Point. Un prodotto ottenuto da materie prime di qualità senza l’aggiunta di sostanze alteranti.

Questo prodotto è indicato per celiaci, in quanto privo di glutine, per vegetariani e vegani (certificato Veg).

Disponibile nelle confezioni da 300g e 150g o in bustine.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy