Prendersi cura di sé stessi con lo Space Clearing

Una disciplina che trasforma il nostro modo di vivere

 Prendersi cura di sé stessi con lo Space Clearing

Curare il nostro spazio vitale, inteso sia come ambiente in cui viviamo e sia come mondo interiore che necessità di attenzioni costanti, è un compito importante che da sempre ci spetta assolvere.

La disciplina dello Space clearing presente da circa un decennio nella cultura anglosassone è al momento in forte espansione in tutta Europa.
Si occupa di spiegarci il collegamento esistente tra il fuori e il dentro di noi e i metodi che si possono utilizzare per beneficiare degli effetti positivi a livello mentale che l’organizzazione e l’ordine di ciò che ci sta intorno possono regalarci.

Tra l’esterno e l’interno esiste un legame di cui spesso non siamo consapevoli che però percepiamo a livello inconscio. Infatti, quando il luogo in cui stiamo appare pulito, ordinato e privo di oggetti superflui, il nostro animo beneficia di un’energia particolare, positiva che sembra donarci un senso di leggerezza.

Lo Space Clearing basandosi sui principi dell’antica arte orientale del Feng Shui, che mostra come sistemando e ordinando nel modo giusto l’arredamento, gli oggetti o altro presente nell’ambiente intorno a noi, la nostra energia vitale riesca a fluire con maggiore libertà. Portandoci a lasciar scorrere via quelle influenze negative legate a situazioni del passato.

Riorganizzare la nostra casa, liberare i nostri armadi, i nostri cassetti da cose che da tempo teniamo accumulate..aspettando di trovare il coraggio di buttar via... è un modo per reinventare noi stessi lasciandoci alle spalle ciò che non appartiene più a quel che siamo in questo momento.

Dall’applicazione di tale disciplina beneficeremo non solamente di una trasformazione che può portare meno caos e più ordine nello spazio fisico in cui stiamo, ma eseguiremo un percorso che influenzerà anche a livello mentale la nostra vita!!!!

Cristin Stella





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy