La moda dell'acai berry

Miti e verità sulla bacca dell'acai

La moda dell'acai berry

Negli ultimi anni la moda dell'acai berry si è diffusa ovunque, specialmente in Europa e in Nord America, paesi dove sovrappeso e obesità rappresentano un problema sempre più frequente. Ma che cos'è l'acai berry? Quali sono le sue reali proprietà? Ed è davvero in grado di favorire la perdita di peso, o si tratta solo di una trovata pubblicitaria?

 

Ebbene, la bacca di acai è un piccolo frutto di colore violaceo, prodotto da alcune palme che crescono naturalmente nelle foreste pluviali del Sud America. Per centinaia di anni questa piccola bacca è stata utilizzata dai nativi sudamericani, non solo come alimento, ma anche come medicamento per il trattamento di un'ampia varietà di condizioni. Solo negli ultimi anni, tuttavia, l'acai berry ha conquistato letteralmente il mercato europeo e nordamericano, principalmente come coadiuvante per diete dimagranti.

 

E' noto che la bacca di acai è un'ottima fonte di sostanze antiossidanti, fibra dietetica, acidi grassi essenziali, vitamine ed aminoacidi. Produttori e distributori ne esaltano soprattutto le proprietà dimagranti, energizzanti, ipocolesterolemizzanti ed immunostimolanti. Tuttavia la ricerca sull'acai berry è ancora nelle prime fasi della sperimentazione e, pertanto, nessuna delle proprietà pubblicizzate può essere supportata da evidenti prove scientifiche.

 

L'unica certezza è che la bacca di acai può essere parte integrante di una dieta salutare, grazie al suo elevato contenuto in fibra dietetica e sostanze antiossidanti. Di sicuro, però, non è la chiave per perdere peso. Ciononostante, quando associato ad una dieta corretta e bilanciata e ad una regolare attività fisica, questo alimento può essere un valido aiuto per perdere il peso in eccesso.

 

La bacca di acai può svolgere la sua azione coadiuvante nelle diete dimagranti attraverso tre meccanismi principali: 1) accelerando il metabolismo, 2) favorendo la digestione degli alimenti, 3) deprimendo l'appetito. Quest'ultimo effetto è attribuibile alla durevole sensazione di sazietà causata dalla fibra in essa contenuta.

 

Quindi l'acai berry può essere sì un valido aiuto per dimagrire, ma certamente non è un alimento "miracoloso". Non bisogna mai dimenticare infatti che l'unico metodo realmente efficace per dimagrire è seguire una dieta bilanciata, a basso contenuto calorico, associandola ad una regolare attività fisica. Con o senza acai berry.

 

Un'ulteriore domanda che è necessario porsi di fronte ad un alimento poco conosciuto, ma pubblicizzato, distribuito ed utilizzato in tutto il mondo, riguarda la sua pericolosià. Il consumo di acai berry ha effetti collaterali? Ebbene, per quanto è stato possibile dimostrare fino ad oggi, il consumo di bacche di acai non ha gravi effetti collaterali. L'unico effetto collaterale marcato è la soppressione dell'appetito, che però, per chi vuole perdere peso, è tuttaltro che un effetto indesiderato. L'acai berry ha inoltre lievi effetti stimolanti, a causa del suo contenuto in teobromina (simile alla caffeina) che, nel caso di consumo eccessivo, può essere responsabile di stati di ansietà, insonnia ed insorgenza di palpitazioni. Fino ad oggi non è stato possibile dimostrare alcun altro effetto collaterale indesiderato.

 

In sintesi, l'acai berry non è un alimento miracoloso e le sue proprietà sono attribuibili alle stesse sostanze presenti anche in molti altri tipi di frutti. Tuttavia, a causa dell'elevatissimo contenuto in acidi grassi essenziali (che accelerano il metabolismo) e di fibra (che sopprime l'appetito), questa piccola bacca può essere utilizzata come aiuto per perdere peso, senza dimostrarsi dannosa per l'organismo.

 

Chiara De Carli





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy