Alimenti proteici vegetali

Alimenti proteici vegetali

La qualità del cibo che stai mangiando è importante. Si deve sempre sapere cosa si mette nel piatto. Ad esempio se si parla di proteine vegetali si deve sfatare il mito che solo perché si tratta di proteine vegetali sono salutari e fanno bene. 

Chi sceglie una dieta a base proteica vegetale la sceglie perché riduce il rischio di varie malattie, ma deve prestare molta attenzione al tipo di alimento che sceglie, non devono essere alimenti proteici vegetali raffinati o altamente trasformati perché in questo caso non si prevengono le malattie.

Quindi bisogna saper scegliere anche gli alimenti proteici vegetali.

 

Pro e contro di una dieta con alimenti proteici vegetali

Ecco alcuni pro e contro da considerare quando si pensa di integrare alimenti proteici vegetali nella dieta.

Di sicuro ci sono molti benefici per la salute perché il consumo regolare di alimenti proteici vegetali di qualità riducono i rischi di malattie croniche come malattie cardiache, ipertensione, diabete, cancro, Alzheimer e altro. Altri studi hanno trovato un legame tra il consumo di proteine ​​di origine vegetale (come fagioli e tofu) e la longevità. 

 

Si aiuta l’ambiente scegliendo gli alimenti proteici vegetali

L’allevamento di animali ha un impatto sul nostro ambiente e risorse naturali . Allevare animali per carne e latticini produce circa il 15% di tutte le emissioni di gas serra. Molto superiore a quelle emesse dai trasporti. Anche la produzione di carne richiede molta acqua. I cambiamenti nelle abitudini alimentari possono contribuire in modo evidente nella riduzione di questi danni. Il consumo verdure, frutta, noci e legumi dovrà raddoppiare e il consumo di alimenti come carne rossa e zuccheri dovrà essere ridotto del 50% per avere dei cambiamenti rilevanti.

 

Maggiore aderenza ad una corretta alimentazione con gli alimenti proteici vegetali

Rispetto alla maggior parte delle diete, mangiare alimenti proteici vegetali è abbastanza facile. Questi alimenti liberano dalla conta delirante delle calorie o piani specifici per i pasti. Offrono molta flessibilità perché non esistono regole rigide, questo tipo di alimentazione ti consente di mangiare quello che fa per te. L’unico consiglio è quello che il fai da te è meglio evitarlo, quindi cerca un buon nutrizionista e con lui studia una strategia alimentare adatta a te e alla tue esigenze.

 

Contro: potrebbe essere necessario integrare

Con una dieta esclusiva a base di alimenti proteici vegetali il rischio di alcune carenze nutrizionali è elevato. Se non pianifichi bene e non segui una dieta equilibrata, puoi perderti importanti nutrienti, come: vitamina B12, calcio, ferro, zinco e proteine, aminoacidi essenziali, la vitamina D e gli acidi grassi omega-3. Proprio per sopperire a queste carenze

Ci si deve rivolgere ad un professionista che possa consigliare le migliori associazioni alimentari. Si consiglia di variare e combinare gli alimenti tra loro proprio per sopperire a carenze e per non annoiarsi.

 

Quali sono gli alimenti proteici vegetai?

Quelli più noti sono:

  • I legumi (ceci, fagioli, piselli e lenticchie) perché forniscono sia le proteine ​​vegetali e che gli aminoacidi essenziali.
  • Verdure a foglia verde e crocifere per calcio e altri nutrienti
  • Noci e semi forniscono grassi sani
  • I cereali integrali offrono aminoacidi essenziali, ferro e zinco

Fonte:

 https://it.wikipedia.org/wiki/Proteine





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy