La dieta del mango, riduce la fame e scaccia il colesterolo!

In forma con uno dei frutti preferiti da indiani e brasiliani

La dieta del mango, riduce la fame e scaccia il colesterolo!

Il mango, poco conosciuto in Italia, è uno dei frutti più apprezzati al mondo. I brasiliani ne vanno ghiotti e lo usano in molte preparazioni in cucina, gli indiani ne tengono un albero in giardino, proprio come noi facciamo con la vite o con l'ulivo. Infatti, anche se potremmo essere indotti a pensare che si tratti di un frutto 'carioca', il mango è in realtà originario del subcontinente indiano e del sud-est asiatico ed è arrivato in America Latina ed in Africa in un secondo momento.


A dimostrare il millenario rapporto tra l'uomo e questa pianta basta un solo dato: al mondo esistono più di mille varietà di questo frutto. Ciò dipende appunto dalla grande biodiversità dei territori in cui è stato coltivato e dall'azione dell'uomo, che ha selezionato nei secoli le varietà.

 

Si tratta di un frutto stagionale: i manghi che troviamo nei negozi e nei supermercati oggi sono quindi gli ultimi che arrivano dall'emisfero australe (dove è “autunno”), mentre tra qualche settimana troveremo i primi manghi prodotti in India (e tra l'altro si dice che quest'anno sia pronta una nuova varietà, la Akhilesh Yadav, dal nome del giovane ministro dello stato dell'Uttar Pradesh che l'ha fortemente voluta).


 Ma adesso vediamo insieme quali sono le proprietà nutritive del mango e perché può aiutarci nella nostra dieta quotidiana:


* Fibre: un singolo frutto in genere contiene almeno 3 grammi di fibre, la cui azione è importante per abbassare la percentuale di colesterolo nel sangue e sul metabolismo, migliorando le funzionalità digestive e intestinali. Il mango riesce a rallentare la digestione e l'assorbimento di zuccheri, le fibre nell'intestino si legano agli acidi biliari, attivando la loro espulsione, costringendo il corpo a convertire più colesterolo in acidi biliari. Le fibre inoltre proteggono dai tumori al colon-retto, dal diabete e dalle malattie cardiovascolari e sono essenziali in una dieta dimagrante, perché danno un aumento della sensazione di sazietà e quindi fanno mangiare di meno;

 

* Vitamine e minerali: un singolo frutto contiene oltre il 90 % della razione giornaliera di vitamina C, la cui azione è importante per la pelle, il cuore ed il sistema immunitario. Nel mango troviamo inoltre vitamina E e beta carotene, antiossidanti contro i radicali liberi, vitamina B6, ferro, potassio e magnesio;

 

* Leptina: i semi di mango contengono la leptina, un ormone proteico responsabile della regolazione del metabolismo e dell'appetito;

 

* Adiponectina: l'adiponectina è un ormone proteico che regola i livelli di glucosio, abbassa il colesterolo incrementando l'insulina, che converte automaticamente il grasso in energia.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy