Curare la pelle: pelle esfoliata, pelle sana

Come mantenere la pelle giovane, curata e liscia

Curare la pelle: pelle esfoliata, pelle sana

L'operazione di esfoliazione consiste nell'eliminare lo strato superficiale dell’epidermide, composto da residui di sebo, residui inorganici, dal trucco e da cellule morte, che impediscono alla pelle di respirare.

L'esfoliante, scrub o gommage, è uno strumento “meccanico” differente da quelli “chimici” che vengono utilizzati per il peeling. L'esfoliante è composto da una parte cremosa e da una parte in granuli e occorre usarlo con grande cautela sul viso. Nessun problema, invece, crea l’esfoliazione della pelle del corpo, più resistente e meno problematica quanto a reattività.

Esfoliare la pelle con un trattamento cosmetico mirato significa aiutarla a rigenerarsi e a riacquistare luminosità e splendore. Lo scrub è un prodotto cosmetico sotto forma di crema o gel; gel nei quali troviamo microgranuli (che svolgono l’azione meccanica) di dimensioni diverse. Le creme e i gel si ottengono dai semi di albicocca, di pesca, di prugne, oppure sono costituite da cere naturali.

Pelle grassa: i rimedi

L'avere la pelle grassa non è una patologia, anche se spesso rappresenta una grande seccatura. La pelle grassa è semplicemente un "tipo" di pelle, presente soprattutto negli adolescenti, in particolare di sesso maschile.

E' causata dall'eccessiva produzione di sebo, una sostanza protettiva prodotta naturalmente dalla pelle, la cui secrezione è regolata dal di-idrotestosterone, ormone i cui livelli aumentano notevolmente (in entrambi i sessi) durante la pubertà. Ciò spiega perchè sono soprattutto gli adolescenti ad essere affetti da pelle grassa e conseguenti disturbi cutanei quali acne e foruncoli.

Fortunatamente, nella maggior parte dei casi, la pelle grassa può essere efficacemente controllata utilizzando idonei prodotti detergenti e idratanti. La pulizia del viso deve essere effettuata, almeno due volte al giorno, con prodotti detergenti schiumosi, ma non aggressivi, e deve essere seguita dall'applicazione di un prodotto idratante privo di sostanze oleose.

E' utile anche ricorrere all'impiego di creme assorbenti ed opacizzanti, per contrastare il tipico aspetto unto e lucido della pelle grassa.

Si ricorda comunque che l'eccessiva produzione di sebo è in genere un fenomeno temporaneo, tendente a ridursi con il passare degli anni ed a stabilizzarsi su di un livello normale. Inoltre, a differenza della pelle secca, la pelle grassa tende ad "invecchiare" meglio, con minor formazione di rughe. Quindi, chi oggi si danna per la sua pelle grassa, sappia che un domani si dovrà dannare meno per una pelle vecchia e grinzosa.

Pelle giovane, liscia ed elastica in 5 semplici mosse

Può sembrare impossibile, ma ringiovanire di qualche anno si può. La parola d'ordine è "costanza". Costanza e perseveranza nell'applicare queste semplici 5 regole:

1) detergere accuratamente la pelle, con un prodotto detergente delicato, che rispetti in naturale equilibrio dell'epidermide e sia in grado di rimuovere le cellule morte ed ogni altra impurità. Particolarmente efficaci a questo scopo sono i latti detergenti contenenti alfa-idrossiacidi

2) applicare un siero anti-età, da scegliere in base alla sua composizione e da utilizzare sulla pelle appena detersa. I più efficaci sono quelli contenenti sostanze ad azione antiossidante (vitamina C o E), oppure peptidi in grado di stimolare la sintesi di nuovo collagene 

3) idratare la pelle, utilizzando prodotti specifici contenti petrolato o glicerina, in grado di mantenere l'ottimale grado di idratazione cutanea

4) proteggere la pelle dai raggi UV, nemici numero uno dell'epidermide. Spesso sieri anti-età e creme idratanti non forniscono un'adeguata protezione nei confronti dei raggi solari, ed è quindi necessario ricorrere a prodotti specifici, da utilizzare ogniqualvolta si resta all'aperto per più di un'ora

5) concedersi 8 ore di sonno a notte, ricordando, prima di coricarsi, di detergere accuratamente la pelle ed applicare una crema anti-età appositamente studiata per la notte

Seguendo con costanza queste semplici regole, la pelle apparirà più tonica, liscia ed elastica. Un'ottima soluzione per togliersi qualche anno di età.

Pelle sana e bella: ecco gli alimenti giusti

Avere una pelle sana e bella è il sogno di molte. Spesso è un dono di madre natura: c'è chi nasce con una pelle da favola, senza aver bisogno di nessun tipo di aiuto. Ma c'è anche chi ha problemi cutanei: pelle grassaimperfezioni, brufoli e via dicendo, sono l'incubo di molte donne. 

La novità è che, oltre alle creme apposite, esistono cibi che ci aiutano ad ottenere una pelle liscia e levigata, come quella di un bambino. Nulla di invasivo, si tratta semplicemente di cibi che stimolano più degli altri il benessere cutaneo.

Ovviamente, non devono essere l'unico rimedio adottato: una accurata pulizia ed un trattamento ogni tanto sono obbligatori per chiunque voglia una pelle luminosa.

Ma vediamo in dettaglio quali sono i cibi favoriti per la cura delle imperfezioni cutanee:

  • Omega 3, ebbene si, aiutano anche la cura della pelle, soprattutto le pelli secche ed i punti neri.
  • Pomodoro, è utilissimo contro i raggi UV ed è consigliabile guastarne molti durante l'estate; tra i suoi benefici, c'è anche quello di prevenire le rughe.
  • Verdura cruda, ottima per la presenza di antiossidanti, che aiutano le difese della pelle.
  • Vitamina A, dalla quale si ricava il retinolo, alleato di ogni donna.
  • Tè verde, utile contro l'acne ed usato anche per gli impacchi cutanei.

Sono tutti alleati facilmente reperibili, da adottare nelle nostre diete e da mantenere per un certo periodo di tempo. Ricordate che i risultati si vedono con l'essere costanti: la fretta e la poca pazienza non aiutano mai ad arrivare alla meta finale.

E voi, quali trucchi di bellezza consigliereste?

Niciarelli Beatrice e Chiara De Carli





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy