Le mani d'inverno

Curarle e proteggerle

Le mani d'inverno

...sembra il titolo della famosa canzone scritta da Enrico Ruggeri e cantata da Loredana Bertè...."il mare d'inverno"...non solo il mare d'inverno diventa irriconoscibile però...

Anche le nostre mani, infatti, vengono sottoposte a cambi di temperatura, freddo e agenti atmosferici e tutto questo stress fisico non fa che renderle ruvide, secche ed arrossate.

Per aiutare le nostre mani a godere di buona salute, possiamo, però, fare molto.

Innanzitutto, il consiglio più banale: coprirle.

Un paio di guanti caldi, infatti, isolano e proteggono le nostre mani dal freddo e dal vento: è, perciò, buona regola indossare i guanti ogni volta che usciamo.

In secondo luogo, un ottimo suggerimento è quello di fare regolarmente, almeno una volta alla settimana, uno scrub delicato per le mani.

In questo modo, si elimineranno le cellule morte, garantendo il rinnovamento della pelle.

Infine, un'ottima idea è usare ogni volta che se ne sente la necessità, e comunque almeno una volta al giorno, una crema mani dall'effetto nutriente.

La crema mani va stesa in una dose abbondante e poi lasciata assorbire attraverso un profondo massaggio alle mani: si creerà così un vero e proprio effetto barriera, che proteggerà le nostre mani e ci consentirà di arrivare all'estate con una pelle liscia e levigata.

Lia Caminiti





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy