Cortisone : cure ed effetti collaterali

Curarsi con il cortisone

Cortisone : cure ed effetti collaterali

Il cortisone è una sostanza naturale, nello specifico un ormone, che si trova nel nostro organismo a livello delle ghiandole surrenali che, cioè di quelle che si trovano sopra i reni.

Il suo potere antinfiammatorio è utilizzato contro gravi patologie spesso croniche, quali asma e orticaria grave, così come forme reumatiche e malattie renali. In genere il cortisone è prescritto dal medico e dal pediatra nel nostro caso specifico, nel momento in cui sopraggiungano situazioni tali da richiedere il suo forte potere antinfiammatorio.

Spesso ciò che affligge i genitori, è il dubbio su quanto possa influire nella vita e nella salute dei bambini che lo assumono per situazioni di stato febbrili gravi, oltre a quelle già indicate. Gli effetti collaterali generali del cortisone sono importanti quando l’uso di questo è prolungato nel tempo.

Le conseguenze sono riscontrabili in : diabete, obesità, ulcera,glaucoma ritenzione idrica smagliature. Questi sono quelli più rilevanti, ma sottolineando che avvengono in casi di un consumo abbastanza lungo, da far sorgere gli effetti appena descritti.

Il cortisone può essere somministrato per bocca intramuscolo e per vena. Poi esistono altri modi di prenderlo come le creme cortisoniche per eczema, ma anche soluzioni prescritte per aerosol in forti attacchi di asma e laringite.

Il cortisone agisce sul metabolismo del nostro organismo in tanti modi diversi. Fa aumentare la produzione di glucosio e di proteine, agisce sull’assorbimento del grasso e di calcio diminuendo il suo assorbimento nel nostro fisico.

Incide anche in modo negativo su alcune cellule del nostro sistema immunitario. L’aumento di peso è uno degli effetti del cortisone più lampante. Dopo un consumo prolungato nel tempo da sei a diciotto mesi di terapia, inizia a rendere visibile questo antiestetico e scomodo effetto collaterale.

S’inizia a creare uno strano effetto sul volto, per cui questo assume una fisionomia particolarmente tonda detta a luna piena. Quest’accumulo di grasso, può diventare serio e grave e far insorgere in soggetti predisposti la patologia già accennata del diabete di tipo 2. 

Altri effetti riscontrati durante i trattamenti anche brevi sono stati: irritabilità e crescita eccessiva di peli. Il cortisone agisce sugli adulti e sui bambini in modo diverso, questi ultimi meritano un’accortezza maggiore che vedremo in seguito.

Tiziana Cazziero





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy