Cosmetici: effetti collaterali ora segnalabili al Ministero

Cosmetici che comportano effetti collaterali o di sospetta contraffazione possono essere segnalati al Ministero della Salute

Cosmetici: effetti collaterali ora segnalabili al Ministero

Può capitare purtroppo che i cosmetici che si utilizzano, di qualsiasi tipologia essi siano, comportino degli effetti collaterali imprevisti.

 

Se queste indesiderate manifestazioni si verificano anche nel caso in cui il prodotto non sia scaduto, o comunque senza che ne sia stato fatto un utilizzo improprio, c'è sicuramente qualcosa che non quadra nella sua qualità, di conseguenza è certamente opportuno intervenire con delle apposite segnalazioni.

 

Qualora si verificassero delle anomalie in un determinato cosmetico, dunque, il consumatore ha pieno di diritto di far valere le proprie lamentele, e soprattutto ha anche un dovere morare nei confronti della collettività: segnalare per tempo effetti collaterali più o meno gravi è certamente un gesto di grande solidarietà nei confronti di tutte le persone che potrebbero ritrovarsi, allo stesso modo, a farne uso.

 

I prodotti in commercio sono davvero numerosissimi, di conseguenza effettuare dei controlli adeguati non è certamente un'operazione semplice.

 

Al fine di garantire massima sicurezza da questo punto di vista, il Ministero della Salute ha espressamente richiesto la collaborazione dei consumatori, offrendo loro la possibilità, anzi invitandoli caldamente, a segnalare eventuali effetti collaterali specificando tutte le caratteristiche del prodotto utilizzato.

 

Al fine di facilitare questo tipo di operazione, richiedendo ai consumatori insoddisfatti davvero pochissimo tempo per completare la segnalazione, il Ministero della Salute ha introdotto l'opportunità di effettuare la comunicazione degli effetti collaterali riscontrati per un determinato prodotto in un modo particolarmente agevole, ovvero eseguendo un'apposita comunicazione online.

 

La possibilità di comunicare effetti collaterali da parte di un determinato prodotto, infatti, poteva essere effettuata anche in precedenza, ma solo ed esclusivamente in forma scritta.

 

Il fatto di doversi preoccupare personalmente di questi adempimenti spesso scoraggiava il consumatore nell'effettuare la segnalazione, ma la possibilità di comunicazione telematica, richiedendo davvero pochissimo tempo, può certamente rendere i consumatori insoddisfatti molto più propensi ad eseguire questo tipo di segnalazioni.

 

Gli effetti indesiderati che possono verificarsi nell'utilizzo di un cosmetico sono molteplici, ed a prescindere da quali siano la segnalazione al Ministero deve assolutamente essere effettuata.

 

Il Ministero della Salute, oltre a richiedere ai consumatori le segnalazioni di eventuali effetti indesiderati, offre la possibilità di comunicare nella medesima modalità la presenza di cosmetici contraffatti, dunque di cosmetici che, secondo l'acquirente, potrebbero esser stati venduti con nomi e marchi appartenenti ad altro cosmetici, ma che in realtà si tratta di tutt'altro tipo di prodotti.

 

In questo caso, l'importanza della segnalazione è doppia: da un lato, infatti, si mettono per tempo al riparo tutti gli altri consumatori esposti al rischio di incappare in una situazione anaolga, dall'altro invece si può contrastare un reato commerciale particolarmente grave, ovvero appunto quello della contraffazione di cosmetici.

 

Adilà dell'aspetto legale, certamente non secondario, il Ministero della Salute ha spesso riscontrato nei prodotti contraffatti delle composizioni non a norma e delle presenze di batteri davvero eccessive, ecco perchè, quindi, prodotti di questo tipo devono essere assolutamente depennati dal mercato.

 

A questo link è possibile consultare la pagina ufficiale del sito del Ministero della Salute in cui sono specificati tutti i dettagli per eseguire correttamente la segnalazione di cosmetici che hanno provocato delle reazioni anomale, oppure di cosmetici che risultano contraffatti.

 

Insomma, la segnalazione al Ministero della Salute relativa a cosmetici contraffatti o che hanno dato effetti indesiderati è un'opportunità a cui conviene non rinunciare, sia per far valere i propri diritti di consumatore, sia per proteggere gli altri e per agevolare l'individuazione di chi ha operato commercialmente in modo scorretto.

 

Riccardo G.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy