Consigli per la cura dell'acne giovanile

Cura dell'acne giovanile: alcuni utili consigli

Consigli per la cura dell'acne giovanile

Scegliere una cura per acne giovanile è un'esigenza che sentono tantissimi ragazzini, soprattutto in età adolescenziale; è in questa fase della vita, infatti, che questo inestetismo cutaneo viene a presentarsi con maggiore frequenza.

 

Anzitutto, c'è da sottolineare che la presenza di acne in età giovanissima non deve preoccupare oltremodo: sebbene si possa avvertire un certo disagio nel convivere con questa imperfezione cutanea, in fase di crescita l'acne è una manifestazione assolutamente normale, legata allo sviluppo ormonale dell'organismo, dunque è assai probabile che il difetto scompaia gradualmente senza la necessità di particolari interventi.

 

Ciò non significa, tuttavia, che l'acne possa essere sottovalutato o semplicemente lasciato al suo destino: poche semplici regole di igiene personale possono rendere l'acne un semplice difetto passeggero legato alla crescita

 

L'acne è un piccolo problema cutaneo a carattere infiammatorio, il quale consiste di fatto in degli arrossamenti, in una comparsa massiccia ed evidente di brufoli e in un incremento della produzione sebacea; può presentarsi su diverse zone del corpo, ma ovviamente è sul volto che diviene più evidente e più temuto.

 

Dei validissimi consigli sono certamente quelli di lavare spesso il volto con delle creme viso di qualità, adatte alle esigenze dei ragazzi in fase adolescenziale, e non toccare le zone infiammate, soprattutto quando si hanno le mani sporche; questo, infatti, può solo peggiorare la condizione della pelle.

 

Un acne non adeguatamente curato, o comunque presentatosi in maniera particolarmente netta, può comportare anche la comparsa di inesiderate cicatrici da acne; dunque non bisogna sottovalutare questo piccolo problema cutaneo.

 

Le cicatrici da acne, infatti, possono essere rimosse con degli interventi di vario tipo, come ad esempio i filler, le tecniche di resurfacing ed altro ancora, tuttavia non sempre il risultato finale corrisponde ad un'eliminazione completa della cicatrice; anzi, assai spesso capita che sul volto rimangano comunque dei piccoli segni.

 

A prescindere da questi consigli a carattere generale, comunque, è sempre preferibile sottoporsi ad un'attenta visita da parte di un dermatologo, dal momento che l'acne, soprattutto in adolescenza, può manifestarsi con caratteristiche molto differenti.

 

Un medico specializzato sarà certamente in grado di suggerire dei consigli per la cura dell'acne giovanile considerando le caratteristiche della pelle del singolo soggetto ed una serie di parametri fondamentali per intraprendere dei trattamenti efficaci.

 

Riccardo G.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy