Chavez, il cancro, tumori dagli Usa

Secondo Chavez dietro ai casi di tumore dei presidenti sudamericani ci sarebbero gli USA

Chavez, il cancro, tumori dagli Usa

Il cancro dei presidenti sudamericani non è il segno zodiacale, ma secondo Chavez sarebbe il nuovo veleno che l'America somministrerebbe ai suoi nemici. 

Aldilà del fatto concreto che il tumore sia la peste dei nostri giorni in tutto il mondo, una strana coincidenza vuole che tutti i presidenti sudamericani ne siano vittime. 


Coincidenza o solo malattia dei tempi che miete vittime a tutti livelli?


La notizia ormai circola in tutto il mondo, anche se il complotto simile medievale che anzichè usare veleni usa il tumore per eliminare i nemici viene data dal Hugo Chavez il presidente della repubblica bolivariana del Venezuela. 


Difatti l'affermazione è venuta alla ribalta dopo che anche Cristina Kirchner, presidente dell'Argentina ha dichiarato di avere un tumore alla tiroide. 


La lista dei presidenti che hanno avuto il cancro è difatti lunga a partire dallo stesso Chavez, Lula, Dilma Roussef, Lugo e i Kirchner. 


Chissà nel mondo se ci sono altre strane coincidenza. 


Che sia fantapolitica o meno, vale la pena ricordare che per il potere si è ucciso con veleni e armi, colpi di stato e finte rivoluzioni popolari. 





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy