Cancro: aumenta il rischio con le tinture per capelli

Le tinture per capelli aumentano il rischio di sviluppare il cancro

Cancro: aumenta il rischio con le tinture per capelli

Cancro: le tinture per capelli aumentano il rischio di sviluppare il cancro. Lo afferma il risultato di una ricerca. 

 

Meglio fare attenzione alle tinture soprattutto se permanenti. 

Lo studio  inglese della Perachem Limited di Leedsè stato pubblicato sulla rivista Materials

 La ricerca aveva l’obiettivo di studiare l’uso delle tinture per capelli e i loro effetti sulla salute, soprattutto l’impatto sull’organismo degli effetti nocivi.

Il risultato dello studio è stato che esistono degli effetti nocivi sulla salute delle donne che usano tingersi i capelli per un lungo periodo.

Il maggiore rischio della donne che si tingono i capelli sia con tinture casalinghe che professionali utilizzate nei saloni, per un lungo periodo,  è quello di sviluppare il cancro.

Lo studio si basava sulla revisione sistematica degli effetti delle sostanze contenute nelle tinture, soprattutto mettendo in risalto l’azione della ammine e le Nitrosammine, sostanze contenute nelle tinture permanenti.

Le ammine sono sostanze che riescono a penetrare nell’organismo attraverso la pelle restando sui capelli per molti anni.

le Nitrosammine si formano nel tempo perché i capelli sono costantemente esposti agli agenti inqunanti atmosferici, gas di scarico e fumo. Sono sostanze tossiche e ritenute cancerogene.

Le ammine e le nitrosammine sono state vietate da tempo, proprio perché cancerogene, in tutti i prodotti cosmetici, ma quello che hanno evidenziato gli studiosi, è che le ammine si possono ricreare grazie a delle particolari reazioni chimiche e che quindi è grazie al risultato di queste reazioni chimiche che le nuove ammine possono essere cancerogene.

 

 





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy