Ansia anticipatoria rimedi

Che cosa è l'ansia anticipatoria? In che modo può essere contrastata?

Ansia anticipatoria rimedi

Per l'ansia anticipatoria quali rimedi si possono attuare? Prima di fare il punto su questo aspetto, cerchiamo di capire che cosa si intende esattamente con il termine "ansia anticipatoria".

 

Come suggerisce la stessa parola, l'ansia anticipatoria è quella che anticipa un determinato evento che la persona percepisce come pericoloso o meritevole di apprensione.

 

Nella grande maggioranza dei casi, l'ansia anticipatoria comporta lo svilupparsi una preoccupazione obiettivamente spropositata nei confronti di ciò che sta realmente per accadere, eppure in quel momento il soggetto percepisce in questo modo così spiacevole l'evento che si andrà a verificare a breve, al punto di risentirne anche molto tempo prima.

 

Un esempio di ansia anticipatoria davvero emblematico è sicuramente rappresentato dall'aerofobia, ovvero dalla paura di prendere l'aereo.

 

Questa particolare condizione psichica, che interessa percentuali di popolazione davvero molto elevate, consiste appunto nel vivere una condizione di profondo disagio nell'intero periodo che precede un viaggio in aereo.

 

Per quanto la persona possa essere rassicurata, e per quanto i dati statistici confermino la grande sicurezza di questo mezzo, l'idea di dover prendere l'aereo causa uno stato di ansia permanente che può comportare disturbi nel sonno, accelerazioni del battito cardiaco, e nei casi più accentuati anche lo svilupparsi di attacchi di panico.

 

Le cause di queste manifestazioni sono davvero molto complesse, così come per tutti i disturbi che riguardano la sfera psichica della persona.

 

Molti psicoterapeuti considerano l'ansia anticipatoria come un disturbo tipico dei tempi moderni, in cui è indispensabile migliorarsi progressivamente, raggiungere delle certezze, essere perfetti nel lavoro ed andare oltre i propri limiti.

 

Ogni soggetto ha i suoi limiti di natura psichica e fisica, e questo è sicuramente il punto di partenza per accettare questa condizione, ben più diffusa rispetto a come si possa immaginare, e per iniziare a migliorarla in maniera efficace e senza considerare un ulteriore stress il doverla superare.

 

Per l'ansia anticipatoria, così come per molti altri disturbi analighi, i rimedi possono essere davvero molteplici; alla luce della complessità di questo problema, la visita specialistica di un medico con competenze specifiche è più che opportuna.

 

Si possono intraprendere delle cure di natura farmacologica, ma questa è un'opzione da considerare solo nei casi più estremi; sarà compito del medico valutare se è il caso di aiutare il paziente con dei farmaci specifici.

 

Terapie alternative sono delle sedute di psicoterapia, molto utili soprattutto per comprendere qual'è la causa psicologica che ha scatenato il disturbo, degli altri trattamenti che riguardano esclusivamente la sfera emotiva della persona, oppure anche l'utilizzo di erbe medicinali ed altri prodotti naturali che alleviano le sensazioni di ansia.

 

Ad ogni modo, non bisogna mai intraprendere delle terapie improvvisate, tantopiù si possono consumare dei farmaci in maniera arbitraria, cosa che purtroppo si verifica non di rado.

 

Solo uno specialista può individuare per l'ansia anticipatoria dei rimedi validi, valutando attentamente diversi aspetti; può anche essere che le manifestazioni tipiche dell'ansia anticipatoria siano a loro volta correlate con altri disagi di natura psicologica, come ad esempio un più generale stato di depressione.

 

Riccardo G.

 





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy