Alimentazione per stipsi: il ruolo delle fibre

Che cibi scegliere per combattere la stipsi in maniera efficace?

Alimentazione per stipsi: il ruolo delle fibre

L'alimentazione per stipsi è un particolare regime alimentare finalizzato a contrastare in maniera efficace questo problema di salute, che interessa importanti percentuali di popolazione.

La stipsi, molto conosciuta anche come stitichezza, è una patologia che consiste sostanzialmente in una difficoltà dell'organismo nell'espulsione delle feci, dunque a svuotare l'intestino.

Questa problematica è dovuta ad una velocità di transito intestinale insufficiente affinchè si verifichino delle evacuazioni adeguate, dunque l'obiettivo primario per chi è interessato da stipsi è quello di restituire al proprio intestino un'attività regolare e rapida.

Come detto, da questo punto di vista è importantissimo seguire un'alimentazione per stipsi specifica, ed ecco dunque alcuni cibi decisamente consigliati per chi versa in questa particolare condizione.

In generale, ovviamente, vanno moderati tutti i cibi astringenti, e vanno al contrario favoriti gli alimenti con proprietà lassative, proprio per favorire la defecazione.

Una funzione molto importante da questo punto di vista è quella svolta dalle fibre, una sostanza molto contenuta in alimenti quali i cereali, la crusca, i carciofi, le prugne secche, le carote, il sedano il kiwi e la carota, e che può essere assunta anche con adeguati integratori alimentari.

A livello intestinale, le fibre assorbono importanti quantità di acqua, rendendo così le feci più abbondanti e più morbide ed agevolando così le evacuazioni.

Per risolvere questo problema in maniera efficace, inoltre, è caldamente consigliata un'attività fisica costante, soprattutto per mantenere tonica la fascia muscolare addominale. Le persone con degli addominali ben tonificati, infatti, sono fisiologicamente avvantaggiate nell'espulsione delle feci, riuscendo ad incrementare la pressione interna, ed aldilà di questo anche il semplice camminare con costanza può favorire la rapidità dei movimenti intestinali.

Un'adeguata alimentazione per stipsi ed un movimento fisico regolare, dunque, potranno certamente apportare dei significativi progressi nella lotta a questo problema intestinale e migliorare la propria vita di tutti i giorni.

Riccardo G.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy