Stanchezza primaverile rimedi

Stanchezza primaverile rimedi

Il cambio di stagione incide fortemente sulla nostra salute e vitalità. Ognuno di noi in questo periodo avverte una certa stanchezza primaverile.

Ma cos’è la stanchezza primaverile? E quali sono i possibili rimedi?

Il fenomeno della stanchezza primaverile si manifesta ogni anno con l’avvento della primavera. Tra i suoi sintomi, i più comuni sono: mal di testa, sbalzi di umore, insonnia, spossatezza, difficoltà a svolgere le attività quotidiane e scarsa concentrazione.

Questi sintomi sono dovuti al cambiamento delle temperature e al prolungamento delle ore di luce durante la giornata. In inverno il nostro corpo si riposa e risparmia numerose energie, ma con la primavera la natura si riattiva e con essa il nostro corpo deve far fronte a notevoli sforzi. L’organismo aumenta il consumo di energia provocando in noi la sensazione di stanchezza primaverile.  Ad aggiungersi c’è anche l’evidente fatto che in inverno si è poco attenti all’alimentazione, si tendono ad assumere molti grassi e a praticare poca attività fisica.

Quando il nostro corpo ci fa avvertire la stanchezza è perché stiamo vivendo una fase di avidente stress fisico e quindi il nostro organismo vuole comunicarci di cambiare le nostre abitudini alimentari e praticare più sport.

La stanchezza primaverile o astenia ci porta a voler riposare più a lungo, ma sembra che più ci si riposi più si è stanchi e svogliati. Fortunatamente questa sensazione dura solo qualche giorno ma in alcuni casi può addirittura estendersi fino a qualche settimana.

Quali possono essere i rimedi utili per fronteggiare la stanchezza primaverile? Primo fra tutti avere un’alimentazione sana e praticare molto sport. Si consiglia di privilegiare i cibi che contengono molte vitamine:

  • Ortaggi, legumi e cereali per la Vitamina B, fondamentale per il buon funzionamento del nostro organismo. Svolge un’importante funzione celebrale, gastrointestinale e muscolare.
  • Agrumi, pomodori e insalata per la Vitamina C. Una vitamina utile per combattere lo stress ossidativo e i radicali liberi. Aumenta la produzione di collagene ed è un potente antiossidante naturale.

Tra gli alimenti ricchi di proteine si dovrebbe incrementare il consumo di uova, carne bianca e pesce. Evitare l’abuso di carboidrati, bevande gassate, caffeina, alcol e fumo. Mangiare molto frutta e verdura di stagione fa sì che il corpo faccia il pieno di Sali Minerali e Vitamine. Bere molta acqua è indispensabile per eliminare le tossine dal nostro corpo.

Partire da una buona colazione è il primo passo per iniziare al meglio la giornata e contrastare la stanchezza primaverile. Si consiglia l’assunzione di frutta o spremuta insieme ad uno yogurt o latte animale/vegetale e cereali, gallette con marmellata o pane tostato con cioccolata fondente. A merenda è preferibile assumere frutta secca come mandorle, noci e nocciole che hanno un elevato potere energetico grazie al contenuto proteico, vitaminico e minerale elevato.

Tra i rimedi più utili per combattere la pigrizia e la stanchezza primaverile c’è lo sport. Con l’arrivo delle belle giornate, fare una bella passeggiata è un vero toccasana contro la stanchezza primaverile. Bastano 30 minuti al giorno per godere di tanti benefici:

  • Stare all’aria aperta con un bel sole splendente, porta alla produzione della serotonina, un antidepressivo potente che migliora il nostro umore.
  • La camminata abbinata ad una dieta sana migliora il nostro sistema immunitario.
  • Si prevengono le malattie cardiovascolari e il diabete.
  • Si stimolano la creatività e aumenta la nostra produttività.

 Fare una passeggiata o una corsa è uno dei rimedi più consigliati per risvegliarsi dal letargo invernale.

Altri rimedi utili per combattere la stanchezza primaverile sono rappresentati dall’assunzione di integratori naturali che donano vigore al nostro corpo e ci aiutano ad affrontare bene il cambio di stagione. Tra i più consigliati ci sono:

  • Natura Mix Vigore un integratore 100% naturale a base di ginseng, sambuco, eleuterococco, guaranà e mirtillo che hanno un’azione stimolante ed energizzante. E’ uno dei rimedi ideali in caso di forte affaticamento fisico e mentale.
  • Royal Gelly è l’integratore a base di pappa reale indicato per combattere la stanchezza primaverile sia negli adulti che nei bambini. È uno dei rimedi con ingredienti biologici che dona immediata forza e vitalità.
  • Magnesio Supremo è un integratore  ideale per combattere tutti i sintomi della stanchezza primaverile come mal di testa, crampi, insonnia, irritabilità e affaticamento. È un prodotto indicato per chi ha carenza di magnesio. Non contiene glutine e ogm.

Un altro dei rimedi utili per combattere la stanchezza primaverile è assicurarsi il giusto riposo. Dormire consecutivamente almeno 7-8 ore per notte aiuta l’organismo a ricaricarsi di energia. Qualora sia possibile, fare un pisolino pomeridiano, di 20-30 minuti, rappresenterebbe un ottimo modo per combattere la stanchezza e la spossatezza.

Ultimo dei rimedi utili per combattere la stanchezza primaverile è vestirsi a strati. È una strategia adeguata per far fronte ai cambi di temperatura, spesso anche repentini, della mezza stagione. Nel momento in cui il calore aumenta fa sì che la pressione arteriosa scenda e porti con sé la famosa stanchezza primaverile. Vestirsi a strati e togliere di volta in volta le maglie con l’aumentare della temperatura può essere uno dei rimedi efficaci per contrastare la stanchezza primaverile.

 

 





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy