Salute in viaggio

Piccola farmacia di viaggio

Salute in viaggio

La salute in viaggio è molto importante, quindi per non correre rischi basta portare con sé un kit di medicinali che serviranno nel caso in cui se ne avrà bisogno.

Per qualsiasi destinazione e per qualsiasi tipo di viaggio è sempre consigliabile avere una piccola farmacia con sé, che deve essere adeguata alla durata del soggiorno nel caso in cui non sia possibile avere subito un consiglio medico.

Se si viaggia in aereo una metà dei farmaci dovrebbe essere riposta nel bagaglio a mano, l’altra metà in valigia. Questa piccola strategia serve ad evitare di restare senza farmaci in caso in cui il bagaglio sia smarrito o arrivi in ritardo. Da verificare volta per volta quali sono i farmaci che non necessitano di particolare conservazione.


Nella piccola farmacia è bene avere:
• Farmaci utilizzati normalmente per patologie croniche.
• Farmaci per la profilassi antimalarica
• Un antibiotico ad ampio spettro
• Un disinfettante intestinale
• Antifebbrile/antinfiammatori
• Antispastici
• Creme solari
• Pomate anti allergiche ed antinfettive
• Sali reidratanti
• Gocce otalgiche e colliri
• Materiale vario e da medicazione ( cerotti medicati, cerotti per vesciche, garze, disinfettante, siringa ed ago, termometro etc)
• Repellenti per insetti
• Disinfettanti in compresse da utilizzare per la disinfezione e la potabilizzazione dell’acqua, la disinfezione di verdure e frutta.
• Non dimenticare occhiali da sole e copricapo.

In caso di ricovero: prendete nota dei sintomi, annotate i nomi e la composizione dei farmaci assunti se non è disponibile la confezione, richiedete una relazione da portare al rientro al proprio medico.

Fonte: www.who.org “International travel and health”.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy