Problemi di digestione e bruciore di stomaco

Il bruciore di stomaco e la sensazione di acidità sono disturbi molto frequenti, specie nelle persone che conducono una vita stressante, fumano o si nutrono male. Vediamo come è possibile curare questi disturbi modificando le abitudini scorrette.

Problemi di digestione e bruciore di stomaco

Il Bruciore di stomaco: E' quella fastidiosa sensazione di calore e, appunto, bruciore che si avverte normalmente all'altezza dello stomaco e che talvolta si estende anche all'addome. L'eccessiva acidità gastrica - che dà luogo a questo problema - è provocata in genere da una dieta poco equilibrata e da uno stile di vita frenetico. Un regime di vita corretto e pochi rimedi naturaliancora una volta possono aiutarci a risolvere il problema.

Mangiare con calma: Abituatevi a consumare i pasti a intervalli piuttosto regolari, senza fretta e senza esagerare, in un ambiente tranquillo e rilassante. A tavola cercate di stare seduti in posizione eretta per non comprimere lo stomaco. Dopo aver mangiato, riposate qualche minuto evitando di stare sdraiati. Cercate, infine, di non mangiare abbondantemente la sera, per evitare il riflusso di acidi dallo stomaco all'esofago durante la notte.

Evitare fumo, alcol, caffè e farmaci: Gli alcolici, il caffè e il tabacco contengono sostanze che possono irritare le mucose dello stomaco. Cercate quindi di limitare il loro consumo se non addirittura di abolirli. Altrettanto dannosi, sempre perché irritanti, sono gli antidolorifici. Se non potete farne a meno, ingeriteli a stomaco pieno e bevete prima dell'assunzione del farmaco, un cucchiaio di liquirizia.

Alimenti consigliati e vietati: Di grande utilità sono la banana, a metà mattina e nel pomeriggio, così come il succo centrifugato di patata, carota e cavolo, perché sono molto efficaci nel limitare ed assorbire gli acidi in eccesso. Sono vietati, invece, cibi grassi, fritti, spezie, cioccolata, spremute di agrumi e succo di pomodoro perché favoriscono l'acidità sulla mucosa dello stomaco.

Rimedi utili: L'estratto di mirtillo perché è una pianta ha proprietà antinfiammatorie e lenisce la mucosa gastrica irritata. Prenderne un cucchiaio dopo i pasti. L'infuso di melissa perché è una pianta che ha proprietà digestive e antiacide. Berne una-due tazzine dopo i pasti o all'occorrenza calma i bruciori di stomaco anche particolarmente insistenti.

Virginia Lombardo





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy