La salute in viaggio:Il viaggio aereo

La salute in viaggio: volo senza problemi

La salute in viaggio:Il viaggio aereo

Durante il viaggi in aereo, la pressione atmosferica ed il contenuto di ossigeno dell’aria nella cabina degli aerei tendono a diminuire lievemente, quindi anche in soggetti sani si potrebbero avere dei disturbi lievi.

Alcuni dei disturbi riscontrati nei soggetti sani sono:

  1. barotraumi, che si presentano con sintomatologie quali orecchio otturato all’atterraggio e decollo, che si risolvono facilmente deglutendo, masticando, espirando forte a naso ed orecchie chiuse
  2. Mal d’aereo, che presenta una sintomatologia con vertigini, nausea, malessere generale. Per risolvere questi sintomi sarà importante rilassarsi il più possibile.
  3. fuso orario o jet lag è la sintomatologia causata da viaggi a lungo raggio in cui si alterano i ritmi corporei, con stanchezza, insonnia o sonnolenza. I consigli da seguire sono: riposare prima della partenza, con sonno regolare, non consumare pasti pesanti e difficilmente digeribili, eliminare l’uso di alcolici, tranquillanti e sonniferi. All’arrivo è buona norma di riposare e lasciare che il corpo si adatti ai nuovi orari e al nuovo clima.  

in aereo si deve bere molto per evitare gonfiori vari, camminare spesso, muovere le gambe e fare piccoli esercizi fisici, mangiare in modo leggero ed evitare gli alcoolici.  

 

Un buon viaggio inizia prima della partenza.

 

Val Didi





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy