Eritema solare rimedi

Che cos'è l'eritema solare? Come può essere contrastato al meglio?

Eritema solare rimedi

In caso di eritema solare quali rimedi conviene attuare? L’estate è ormai alle porte, e non è affatto raro che ci si esponga al sole in maniera troppo prolungata, con una protezione cutanea inadeguata o ancor peggio senza protezione alcuna, dunque questi problemi della pelle non sono affatto rari.

 

E’ utile ricordare che la pelle è molto più sensibile all’esposizione ai raggi solari durante le prime esposizioni della stagione, di conseguenza è proprio nelle prime occasioni in cui si va al mare o in piscina che bisogna prestare massima attenzione.

 

Ma che cosa è, esattamente, l’eritema solare?

 

L’eritema solare è una vistosa condizione di irritazione della cute, ovviamente dovuta al forte irraggiamento solare cui è stata sottoposta.

 

Quando è interessata da eritema solare, la pelle appare visibilmente arrossata, emana un grande calore e comporta molto fastidio quando viene toccata. Nei casi più accentuati, si possono avere delle difficoltà perfino a riposare distesi sul letto.

 

Difficile indicare con precisione dopo quante ore di esposizione al sole può costituirsi un eritema solare, dal momento che questo dipende da vari fattori quali le caratteristiche cutanee della persona, il tipo di protezione utilizzata, nonché la potenza dei raggi solari.

 

Inutile dire che la prevenzione deve rappresentare, in questi casi, una priorità: non bisogna esporsi al sole nelle ore più calde, bisogna essere molto moderati soprattutto nelle prime giornate in spiaggia o in piscina, e soprattutto bisogna proteggere la pelle in modo adeguato, con prodotti specifici per il proprio fototipo.

 

Ma come bisogna comportarsi nel caso in cui l’eritema solare si sia oramai formato sulla pelle?

 

Anzitutto, è importante alleviare la sensazione di bruciore che caratterizza la pelle arrossata, magari con una bella doccia fresca, effettuando degli impacchi sulla cute, oppure mettendosi vicino ad un ventilatore che attenui, appunto, la sensazione di fastidioso calore emanata dalla pelle.

 

La pelle può essere trattata con vari prodotti specifici, ideati appositamente per contrastare gli effetti di un eritema solare: lozioni, latti, creme in gel… in commercio la scelta di prodotti è davvero molto vasta.

 

Ovviamente, la pelle non deve essere in alcun modo stuzzicata, dunque dovranno essere assolutamente evitati interventi di depilazione o altri trattamenti che non siano legati, appunto, al contrasto specifico dell’eritema.

 

Molto importante è bere molta acqua: l’idratazione del fisico è importante affinchè la cute possa rispondere in maniera ottimale ai danni causati dall’eritema, ed in generale un’alimentazione ricca di vitamine e di sali minerali e certamente la miglior scelta in queste occasioni.

 

Per contrastare gli eritemi sono delle soluzioni molto interessanti, inoltre, i vari “rimedi naturali”: varie sostanze naturali si rivelano preziose, sulla pelle, per alleviare questo stato cutaneo, ovvero ad esempio il bicarbonato di sodio diluito in acqua, perfetto per un bagno in vasca, oppure l’Aloe Vera in gel, una pianta dalle straordinarie proprietà che grazie al suo ricchissimo apporto di elementi antiossidanti e cicatrizzanti riesce ad alleviare l’eritema solare in modo molto rapido.

 

Non si può pensare di risolvere questo particolare problema cutaneo nell’arco di una giornata: di norma, sono necessari circa 7 giorni affinchè un eritema solare scompaia del tutto, e durante tutto questo frangente bisogna assolutamente prendere una serie di accorgimenti validi, come appunto l’utilizzo di creme ed elementi idratanti specifici.

 

Un consiglio sempre molto valido, inoltre, è certamente quello di rivolgersi ad un dermatologo per verificare le condizioni della pelle e per farsi suggerire dei metodi ad hoc per la propria epidermide; l’intervento di un professionista, nei casi più accentuati, non è semplicemente suggerito, ma assolutamente indispensabile e necessario.

 

Il parere definitivo circa le modalità più efficaci per contrastare un eritema solare, dunque, spetta sicuramente al dermatologo che effettua la visita di controllo; questi consigli a carattere generale, tuttavia, possono sicuramente risultare molto utili.

 

Riccardo G.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy