Diete per colesterolo: dei consigli per la scelta dei cibi

Per chi soffre di un'eccessiva presenza di colesterolo nel sangue, la cura dell'alimentazione è fondamentale

Diete per colesterolo: dei consigli per la scelta dei cibi

Seguire delle buone diete per colesterolo è fondamentale per tutte le persone che soffrono di ipercolesterolemia, ovvero di una presenza eccessiva di colesterolo nel sangue.

 

Ma cosa è il colesterolo? Di per se, il termine colesterolo non deve essere associato ad una minaccia per la salute; questa molecola è difatti naturalmente contenuta nel sangue di ogni persona, e svolge anche delle importanti funzioni per l'organismo.

 

I problemi di salute insorgono appunto nel momento in cui la presenza di colesterolo risulta essere superiore ai livelli medi; in questo caso l'ipercolesterolemia può comportare delle problematiche di salute anche piuttosto gravi, quali ad esempio problemi di circolazione o anche ictus o infarti.

 

Per tale ragione, dunque, è fondamentale controllare periodicamente i livelli di colesterolo del sangue, soprattutto se si è in sovrappeso o si ha un'età superiore ai 40 anni.

 

Su che tipo di alimenti si basano, dunque, le diete per colesterolo? Anzitutto è fondamentale che vengano radicalmente ridotti i grassi animali, ovvero la sostanza che più contribuisce all'incremento dei livelli di questa sostanza nel sangue.

 

In sostanza, dunque, si dovranno eliminare le carni grasse, cibi molto grassi come il tuorlo d'uovo, i crostacei, le salse ricche di grassi animali come la maionese, i dolciumi più elaborati.

 

Consultando un nutrizionista o un medico si potrà ricevere una dettagliata lista dei cibi da evitare e di quelli che invece ben si conciliano con la dieta di chi soffre di ipercolesterolemia.

 

Quali sono, allora, i cibi consigliati? Sicuramente quelli ricchi di fibre e di sali minerali, ovvero le verdure, la frutta, il pane integrale, i cereali, ed in generale tutti i cibi con elevati valori nutritivi e bassi contenuti di grassi.

 

Anche per chi soffre di ipercolesterolemia, inoltre, è valido un consiglio che viene sempre raccomandato anche a chi gode di ottima salute: fare un'attività fisica, anche leggera, in maniera costante.

 

Riccardo G.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy