Come dormire in gravidanza: posizioni e consigli per le mamme in dolce attesa

Come dormire in gravidanza: posizioni e consigli per le mamme in dolce attesa

Dormire bene rappresenta una fonte primaria di energia per il corpo. Se pensiamo che passiamo mediamente un terzo della nostra vita a letto, diviene cruciale scegliere un buon materasso e conoscere le posizioni più comode. Il riposo diviene ancora più importante per le mamme in dolce attesa, soprattutto negli ultimi mesi della gravidanza quando ci si affatica più facilmente e il corpo risente maggiormente del peso accumulato.

Di seguito vi forniamo alcuni consigli su come dormire in gravidanza per trascorrere la notte in serenità minimizzando i disagi per la mamma e per il bimbo.

Come dormire in gravidanza: i primi mesi

La prima fase della gravidanza comporta fluttuazioni ormonali nella dona accompagnati da nausea e spossatezza. In questa prima parte della gravidanza, la futura mamma fatica può impiegare molto tempo per addormentarsi e spesso il riposo è interrotto da stati di insonnia.

 In questo caso, prima di andare a letto è consigliabile bere una tisana rilassante o un infuso dalle proprietà digestive e calmanti. La camomilla rimane sempre un ottimo rimedio della nonna, ma attenzione a non esagerare!

Anche a tavola bisogna fare attenzione, è preferibile non mangiare cibi pesanti e in quantità eccessive. La cattiva digestione potrebbe infatti influire negativamente sul riposo notturno.

Passiamo ora alle posizioni. Dato che nei primi mesi di gravidanza la pancia è appena accennata, risulta ancora facile muoversi nel letto per trovare la giusta posizione. Si può dormire nella posizione che si preferisce anche se sarebbe meglio non dormire troppo tempo a pancia in giù per non schiacciare troppo l’utero. Meglio preferire una posizione prona leggermente ruotata sul fianco.

 Come dormire in gravidanza dal quinto mese

A partire dal quinto mese di gravidanza, il pancione è più voluminoso e ingombrante per la mamma che desidera riposare senza troppi risvegli.

Arrivati a questa fase della gravidanza è ormai impossibile pensare alla posizione prona. La pancia è troppo grande e impedirebbe una simile posizione, inoltre il feto potrebbe risentire negativamente di un simile schiacciamento.

Allo stesso modo, i ginecologi sconsigliano di dormire in posizione supina poiché il bimbo graverebbe sull’utero e sugli organi interni della mamma, compromettendo anche la digestione, già difficoltosa a causa del riposizionamento dello stomaco causato dal maggior spazio occupato dal bambino.

Ma allora come dormire bene in gravidanza? Gli specialisti consigliano di dormire ruotati sul fianco sinistro con le gambe piegate leggermente. In questa posizione la mamma non avrà problemi digestivi e anche l’afflusso di sangue al cuore ne trarrà beneficio, riducendo tra l’altro anche il rischio di emorroidi da gravidanza.

Le mamme possono inoltre ricorrere ad ausili come il cuscino per la gravidanza. Si tratta di cuscini appositi per la gravidanza che possono essere posizionati tra le gambe o lateralmente per migliorare la superficie d’appoggio.

Cuscino gravidanza: quale scegliere?

In commercio esistono tantissime varietà di cuscini per l’allattamento e la gravidanza. Possiamo distinguerne 3 macro categorie, legate alla funzionalità e alla dimensione.

  • Cuscino mini:  un piccolo cuscino triangolare da apporre sotto al pancione nei primi mesi di gravidanza. È un cuscino per gravidanza piccolo, facile da portare in giro ed economico. I cuscini mini si trovano di diverse forse e materiali, dal memory foam al poliestere.
  • Cuscino total body: un cuscino molto grande utile per facilitare i movimenti delle future mamme oltre il quinto mese di gravidanza. Sono cuscini a forma di U o di mezza luna, flessibili ed ergonomici. Questa tipologia di cuscino per gravidanza facilita la posizione sul fianco sinistro con gambe flesse e sostiene il pancione.
  • Cuscino per l’allattamento: piccoli cuscini che avvolgono il bébé e permettono una posizione comoda per bimbo e mamma. Sono cuscini di piccole/ medie dimensioni economici e facili da reperire.




LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy