Bellezza, la competizione corre su Facebook e i social network

Promuoviamo un uso responsabile degli strumenti di gestione della nostra immagine su internet

Bellezza, la competizione corre su Facebook e i social network

La diffusione su scala globale dei social network ha portato con sé molte opportunità di comunicazione e di conoscenza, ma allo stesso tempo ha scatenato una serie di invidie, gelosie e competizioni che prima non esistevano.

 

A farne le spese sono soprattutto le ragazze più giovani che sono preda delle campagne pubblicitarie di moda, che dipingono corpi esili a rischio di anoressia. Ma ormai anche le belle donne di età compresa fra i 40 e i 60 anni non disdegnano di mettere le loro fotografie migliori su Facebook.

 

La competizione però colpisce soprattutto le teenager delle scuole superiori e le giovani studentesse dell'università. Capelli colorati per un nuovo look, un make-up stravagante, la “comparsata” nelle foto speciali durante la festa in discoteca. Gli aggiornamenti di stato si susseguono a ritmo vertiginoso e pur di comparire, di suscitare le attenzioni di uno o più uomini con la propria bellezza, le ragazze sono pronte a tutto.Il rischio di comportamenti sbagliati è molto alto. Anoressia, bulimia e disunzioni alimentari sono dietro l'angolo se il modello di riferimento è quello “pelle e ossa”.

 

Il pericolo, nell'epoca dei social network, è addirittura maggiore: prima il riferimento erano le modelle (bellissime ma distanti dal quotidiano), oggi le piccole modelle sono le amiche della porta accanto. Se loropromuovono un determinato comportamento, giusto o sbagliato che sia, questo verrà seguito.Ecco che ci sentiamo di mettere all'erta anche i genitori: parlate di più ai vostri figli, ascoltate le loro ragioni e cercate di comprendere anche le differenze culturali.

Il silenzio, la mancanza di comunicazione possono portare isolamento e depressione, sintomi iniziali di un potenziale malessere psicofisico.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy