Vitamine per gli sbalzi di umore

I nutrienti fondamentali per contrastare gli sbalzi di umore

Vitamine per gli sbalzi di umore

Gli sbalzi di umore sono un'evenienza piuttosto comune ed in genere sono facilmente trattabili, soprattutto quando associati a carenze nutrizionali di vitamine o minerali.

 

In particolare sono le vitamine del gruppo B, nonchè lo zinco ed il magnesio a giocare un ruolo di primaria importanza nella stabilità e nel miglioramento dell'umore ed è per questo che un loro adeguato apporto con la dieta, o una loro adeguata integrazione, hanno sempre un effetto benefico sugli stati d'animo.

 

Vitamine B. Le vitamine del gruppo B, ed in particolare la vitamina B2 (riboflavina), la B3 (niacina) e la B6, hanno un ruolo particolarmente importante nelle funzioni neurologiche, tanto che una loro carenza può essere causa di sbalzi di umore e di depressione.

 

Un buon apporto di tali vitamine con la dieta deriva dai vegetali a foglia verde, dalla carne, dai prodotti caseari, dai legumi e dai cereali. Tuttavia, quando la dieta non sia sufficiente a coprire il fabbisogno o colmare la carenza, è possibile ricorrere all'integrazione con idonei prodotti multivitaminici, facilmente reperibili in commercio.

 

Zinco. Lo zinco ha un effetto calmante sull'organismo, ed una sua carenza può essere responsabile di agitazione, stati d'ansia e sbalzi di umore. La sua integrazione può essere effettuata sia ricorrendo ad integratori specifici di zinco, che arricchendo la dieta con particolari alimenti quali le ostriche, i tuorli d'uovo ed i crereali integrali.

 

Magnesio. Il magnesio, presente nei vegetali a foglia verde, nei cereali integrali e nella frutta secca, svolge un ruolo importante per il benessere sia fisico che mentale, tanto che una sua carenza può condurre ad irritabilità, ansietà, insonnia e sbalzi di umore. Come nel caso dello zinco, la sua integrazione può essere effettuata sia attraverso la dieta, che ricorrendo agli specifici integratori di magnesio disponibili in commercio.

 

Chiara De Carli





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy