Malattie: quando l'orgasmo diventa un inferno

alcune donne soffrono di una sindrome che provoca orgasmi continui

Malattie: quando l'orgasmo diventa un inferno

Malattie imbarazzanti, legate alla sessualità la PSAS, vediamo di che si tratta. 

Tutto troppo, dal troppo cibo, troppa vita sedentaria, troppo stress, troppo sesso indotto da farmaci. Una società così complessa, dove si parla sempre più di disturbi della sessualità, alcuni tasti di questo argomento sono ancora tutti da scoprire e trovare delle risposte terapeutiche adeguate.

La sessualità aiuta a vivere meglio quando non è fonte di problemi ed insicurezze personali.

Tra i disturbi più diffusi ci sono ad esempio eiaculazione precoce e difficoltà erettile per gli uomini, frigidità e difficoltà a raggiungere l'orgasmo per le donne, senza poi parlare della completa mancanza di desiderio che ormai affligge moltissimi maschi e femmine. 

Se da un alto quindi se ne parla e tanto delle problematiche femminili legate al desiderio e all’anorgasmia, dall’altro lato non si parla, se non in modo davvero superficiale delle donne che hanno orgasmi multipli persistenti, cioè lasindrome da eccitazione sessuale persistente" (Psas) una malattia fortemente invalidante che quindi ha un forte impatto sulla qualità della vita di chi e soffre. 

La PSAS è una di quelle malattie a dir poco imbarazzanti, di cui ci si vergogna di parlare, si presenta con una sintomatologia a dir poco bizzarra, gli orgasmi appunto, che possono essere anche 50 al giorno, rendendo la vita di chi ne soffre un inferno

Questo sintomo così invalidante, rende impossibile la vita di chi ne soffre, in USA ci sono stati dei casi di suicidio e di tentato suicidio, inoltre le donne che ne soffrono non riescono ad avere delle relazioni di coppia, in quando il loro problema è ancora poco conosciuto e quindi molto facile dall’essere frainteso e preso per ninfomania o altro.

Se ne comincia  a parlare e le donne colpite cominciano a rivelare la loro immane sofferenza, quindi si spera che presto si possano avere delle soluzioni che possano migliorare la qualità della vita di donne che vorrebbero riacquistare una vita normale

 





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy