L’orto sul balcone

L’orto sul balcone è una risorsa, è decorativo, calma lo stress ed è educativo per i bambini

L’orto sul balcone

Salagadula magicabula bidibibodibibu la formula magica c’è, ma in un appartamento, dove troviamo la zucca? Magia, basta avere un orto sul balcone. Non più balconi fioriti, ma anche balconi che danno frutti, ortaggi ed erbette aromatiche.

Prima di iniziare, bisogna considerare lo spazio di cui si dispone, tenendo conto che si possono usare i muri perché molte piante sono rampicanti. Per l’esposizione è importante avere il sole, ma non tutte le piante vogliono l’irraggiamento diretto, quindi anche balconi in ombra possono dare i loro frutti. Basterà procurarsi un manuale, dei vasi, del terriccio e dei semi.

Se non si dispone di un calendario della semina, su ogni bustina di semi si trovano tutte le istruzioni necessarie. Se seminare diventa troppo difficile si possono acquistare delle piantine già grandi da trapiantare. 

Anche per innaffiare basta seguire le istruzioni sulle confezioni dei semi. Per la concimazione si useranno prodotti naturali o biologici. Per curare le piante da eventuali parassiti si consiglia sempre di evitare prodotti chimici e di sfruttare i metodi naturali.

Ma quali sono le piante da scegliere? Le piante sono quelle da frutto, ortaggi e piante aromatiche.

Esiste un nemico dell’orto sul balcone, l’inquinamento urbano. Per superare questo problema si possono seguire alcune regole. Bisognerà lavare bene le verdure con il bicarbonato di sodio, usare delle coperture e scegliere gli angoli più ventilati del balcone. 

Ma quali sono i vantaggi dell’orto sul balcone? Uno dei maggiori vantaggi è quello educativo per i bambini, perché i bambini, se coinvolti, imparano i nomi delle piante, le stagioni, i nomi degli insetti e tantissime altre cose. Inoltre calma lo stress; è gratificante per i frutti che si raccolgono e quindi fa risparmiare sulla spesa.

 

Fonte: www.bbc.co.uk





  • Mallo2011

    Ciao,
    secondo me il vantaggio maggiore dell'Orto sul Balcone è la possibilità di coltivare varietà rare di ortaggi, che non si trovano tutti i giorni e che permetto di riscoprire la tradizione orticola italiana e salvaguardare la biodiversità.
    <a href="http://lortosulbalcone.splinder.com/">Mallo2011</a>


LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy