L'acne giovanile: il prezzo della gioventù

L'apparizione dell'acne giovanile come avvenimento chiave nella vita dell'adolescente

L'acne giovanile: il prezzo della gioventù

L'acne giovanile è una delle cause più frequenti per le quali si ricorre al dermatologo: appare evidente che la sua comparsa provochi un impatto notevole nella vita di molti adolescenti. Tra il sesso femminile, l'acne si presenta più precocemente però con una intensità minore  e suole durare meno rispetto al sesso maschile; i maschi, infatti, iniziano a soffrirne verso i 14 o 15 anni prolungandosi per 4 fino ai 7 anni. Ciò che risulta importante è che l'acne non lasci cicatrici permanenti e che non abbia ripercussioni nella vita sociale e scolare del giovane.

L'acne giovanile non è altro che il risultato dell'azione di determinati ormoni che, a livello del follicolo pilo-sebaceo o poro, iniziano o aumentano la loro produzione a causa dell'avvio della pubertà e che appaiono accompagnati dallo sviluppo dei caratteri sessuali propri dell'individuo. L'aumento della produzione ormonale si produce autonomamente senza che ci sia relazione diretta con la dieta o con la produzione del sebo. Il risultato è una cute grassa, in alcuni casi con l'ostruzione del condotto e l'apparizione dei classici brufoli, noduli o cisti.

Ci sono parecchie credenze senza fondamento riguardo l'acne. Innanzitutto non è provato che determinati alimenti influiscano nell'apparizione dell'acne. La prova evidente è che molte persone che mangiano di tutto non hanno necessariamente una pelle grassa. Perciò eliminare dalla dieta alimenti come la cioccolata o le fritture non vuol dire che si scongiuri il pericolo della sua apparizione. In secondo luogo, non c'è nessuna forma sicura di schiacciare i brufoli; i dermatologi si mostrano fermi al riguardo: le mani a posto! Schiacciare un brufoletto fa sì che affiorino più impurità e aumenta il rischio delle macchie permanenti aposteriori. In terzo luogo conviene insistere sul fatto che il sesso non ha nessuna colpa dell'acne.: l'attvità sessuale (inclusa la masturbazione) non ha nessuna ripercussione sull'incidenza dei brufoli. Per ultimo, bisogna ricordare che una pelle pulita non impedisce l'apparizione dell'acne: il batterio che fa spuntare il brufolo si trova sotto pelle. Ciononostante è importante pulire e detergerela pelle quotidianamente con acqua e prodotti adeguati.

Virginia Lombardo





  • Sean

    Un errata alimentazione non è diretta causa dell'acne, ma ha un bel concorso di colpa...
    Diciamo che quelli affetti da acne PEGGIORANO ENORMEMENTE la loro condizione. Tenere d'occhio l'alimentazione permette, non di scongiurare, ma di limitare molto il problema...
    L'ultima volta che ho mangiato una confezione di salame mi è venuto un brufolo grosso come un anguria sul naso, il quale ha lasciato segni che ci hanno messo 6 mesi a sparire del tutto.
    Se davvero ci tenete alla salute mentale e fisica della gente ditele le cose come stanno: Se ci si ingozza di porcate vengono brufoli, grossi, succosi che lasciano segni per sempre.


LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy