Dieta diabetica: quali cibi evitare per contrastare questa patologia

La dieta diabetica non è particolarmente restrittiva, tuttavia si dovranno eliminare completamente gli zuccheri

Dieta diabetica: quali cibi evitare per contrastare questa patologia

La dieta diabetica, ovvero il regime alimentare a cui si devono sottoporre le persone diabetiche, non è particolarmente restrittiva: i diabetici possono tranquillamente alimentarsi in maniera ricca e varia, ma ci sono tuttavia alcuni tipi di cibi che vanno evitati nella maniera più assoluta.

 

Ma andiamo per ordine, anzitutto che cosa è il diabete?

 

Il diabete è una patologia piuttosto diffusa, la quale si rivela piuttosto fastidiosa soprattutto per le persone che lavorano o che sono a stresso contatto con la gente.

 

Chi è affetto da diabete, infatti, secerne delle quantità di urina superiori alla norma, di conseguenza si può bene immaginare come una persona diabetica abbia la necessità di trascorrere in bagno più tempo del comune.

 

Le tipologie di diabete sono differenti, e per conoscere di quale genere di diabete si è affetti, non c'è consiglio migliore di rivolgersi ad uno specialista in grado di suggerire le cure più efficaci.

 

Un tipo di diabete tanto diffuso quanto temuto è ad esempio il diabete mellito, il quale, per via di una secrezione ridotta dell'ormone dell''insulina da parte dell'organismo, può comportare nel soggetto degli scompensi metabolici piuttosto importanti.

 

A prescindere da quale sia il tipo di diabete in questione, sarà fondamentale seguire una dieta diabetica per fronteggiare efficacemente il problema.

 

La sostanza nutritiva a cui i diabetici devono assolutamente fare a meno è lo zucchero, dunque si dovranno depennare dalla dieta i dolciumi, gli snack, le creme, i biscotti, il cioccolato ecc.

 

Anche la presenza di zuccheri nella frutta deve essere controllata, si dovranno quindi evitare cibi come la banana o la frutta secca, notoriamente piuttosto ricchi di zuccheri.

 

Sarà bene evitare inoltre anche i cibi molto ricchi di grassi; mentre si potranno utilizzare alcuni sostitutivi dello zucchero, quali il fruttosio ed il dolcificante, senza tuttavia eccedere nelle quantità.

 

L'utilizzo di prodotti ipocalorici nell'ambito della dieta, infine, non rappresenta affatto un problema.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy