Capelli Stressati?

Come mantenere capelli sani in estate

Capelli Stressati?

I capelli in estate devono essere protetti adeguatamente. Aumentano I fattori di stress e le secrezioni che rendono grasso il cuoio capelluto. I capelli a causa dei frequenti lavaggi tendono a rompersi più facilmente.

Non è raro, d'altra parte, di questi tempi, essere sorpresi da un bizzarro temporale estivo e l'acqua piovana è particolarmente acida a causa dell'inquinamento. Il cuoio capelluto può irritarsi e provocare prurito. Trascurare la cura del cuoio capelluto può provocare infezioni.

La regola numero uno è sempre seguire una buona alimentazione: verdure a foglia verde, tisane depurative, evitate di mangiare troppa carne. Se saprete eliminare cibi fritti e alimenti dolci, con molto zucchero, avrete buone probabilità di eliminare il problema dei capelli grassi.

Utilizzate olii e balsami per proteggere i capelli da fattori stressanti esterni e uno shampoo delicato per lavare i capelli in maniera frequente. Anche se a volte è inevitabile, cercare di non lasciare che i vostri capelli si bagnino con la pioggia specie se i capelli sono stati trattati chimicamente con colorati o altre tinte. La forfora cronica può portare alla caduta dei capelli. Quindi, è necessario lavare ed asciugare i capelli bene.

E' bene utilizzare l'olio per i capelli almeno una volta alla settimana, non mancherà di tenere il vostro cuoio capelluto sano e pulito, oltre che migliorare la micro-circolazione, riducendo la caduta e rottura del capello.

L'olio all'estratto di cocco ha proprietà antibatteriche ed è particolarmente indicato per la cura dei capelli, forma infatti uno scudo protettivo molto efficace. Massaggiare a lungo il cuoio capelluto migliora la circolazione sanguigna del vostro cuoio capelluto.

Evitate di stressare I vostri capelli con spazzole, piastre, arricciacapelli di ogni genere. Non eccedete nell'uso del phon.

Francesca Bianchi





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy