Antizanzare ultrasuoni: sono efficaci?

Come funzionano gli antizanzare a ultrasuoni?

Antizanzare ultrasuoni: sono efficaci?

Tra i numerosissimi prodotti antizanzare gli ultrasuoni si stanno proponendo, in questa estate, come una soluzione particolarmente semplice e vantaggiosa.

 

Il problema delle fastidiose punture di insetto, che in alcuni casi possono rivelarsi anche pericolose, si ripresenta puntualmente nei mesi più caldi, e dunque la necessità di scegliere dei validi accorgimenti diviene particolarmente sentita.

 

Le disinfestazioni per zanzare sono sicuramente tra i sistemi più efficaci per fronteggiare al meglio questo problema, altrimenti vi sono comunque tantissime altre possibilità: lampade laser specifiche, zanzariere per proteggere gli interni dell'abitazione, creme ed altri prodotti per uso topico, o anche sistemi piuttosto originali ma allo stesso tempo efficaci, come ad esempio le cosiddette "trappole fai da te", oppure il laghetto artificiale da giardino.

 

In questo così ampio panorama di possibilità per contrastare le punture di insetto, dunque, si sono da poco inclusi anche gli antizanzare ad ultrasuoni, vediamo nello specifico di che cosa si tratta.

 

Gli antizanzare a ultrasuoni sono dei dispositivi di dimensioni piuttosto piccole, estremamente maneggevoli ed allo stesso tempo economici, i quali basano il loro funzionamento su un sistema già impiegato per scacciare altri tipi di animali, come ad esempio i topi.

 

Emanando delle particolari frequenze ad ultrasuoni, dunque, i dispositivi antizanzare si rivelerebbero un ottimo repellente contro questi fastidiosi insetti.

 

In effetti, a livello scientifico è assolutamente sensato pensare che le frequenze possano rappresentare un acerrimo nemico per questi animali, tuttavia vi sono dei limiti piuttosto evidenti a questo approccio.

 

Anzitutto, le frequenze possono rallentare la naturale attività delle zanzare, ma non possono immediatamente annientarle, questo significa che l'efficacia non può essere impeccabile.

 

Allo stesso modo, inoltre, le frequenze non possono attraversare muri, dunque sarebbero valide esclusivamente in un ambiente ben definito e privo di ostacoli fisici.

 

Come tutte le novità appena lanciate sul mercato, anche gli antizanzare ad ultrasuoni sono oggetti di critiche e di confronto tra i consumatori, talvolta con discordanti.

 

Gli scetticismi nei confronti di questi dispositivi, tuttavia, sono numerosi, ed anche alcuni test effettuati su vari articoli di questo tipo sembrano effettivamente evidenziare un'efficacia ancora piuttosto limitata.

 

Insomma, l'antizanzare a ultrasuoni è sicuramente un sistema pratico ed economico per scongiurare le punture di insetto, ma sulla sua reale efficacia si nutrono, ad oggi, dei dubbi piuttosto consistenti.

 

Riccardo G.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy