Autismo: rischio già da 6 mesi

Il rischio di sviluppare autismo è visibile in modo precoce già a 6 mesi di vita

Autismo: rischio già da 6 mesi

L'autismo è una malattia che colpisce i bambini e che si sviluppa nel tempo. 

Proprio grazie alla sua natura, i ricercatori della North Carolina University hanno potuto mettere a punto un metodo che ha consentito di evidenziare i prodromi della malattia in modo precoce già dai 6 mesi del bambino. 

Il campione era stato selezionato tra bambini a forte rischi autismo, quindi sono stati sottoposti a dei test basati sull'imaging cerebrale in modo che si potesse avere una valutazione attendibile sullo sviluppo della malattia. 

Difatti i bambini che hanno poi sviluppato autismo, avevano già in fase di analisi precoce evidenziato una serie di segni caratteristiche cerebrali. 

Disporre di un biomarker che possa far mettere in evidenza precocemente i segni della malattia e quindi il rischio di svilupparla, sarà utile per mettere a punto metodo utile a bloccare lo sviluppo della malattia stessa se presa nelle prime fasi iniziali. 

L'autismo forse dopo i risultai di questo studio fa un pò meno paura. 





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy