Perugia e la zanzara tigre, si alla disinfestazione

A Perugia si combatte la zanzara tigre non con la cioccolata, ma con i disinfestanti

Perugia e la zanzara tigre, si alla disinfestazione

Perugia la città della cioccolata e della dolcezza non mostra questo suo lato alla zanzara tigre.

Grazie a delle azioni di disinfestazione, comportamenti virtuosi della cittadinanza e delle autorità competenti la presenza della zanzara tigre si è ridotta del 50%.

A contribuire al raggiungimento di questo risultato ci sono anche i 24 incontri organizzati nelle farmacie aderenti all'AFAS, l'Azienda Speciale Farmacie, e presso i Centri Socio-Culturali del Comune di Perugia, in collaborazione con l'Assessorato alle Politiche Ambientali ed Energetiche del Comune di Perugia.

Perché nessuno dimentichi di adempiere al proprio dovere nei confronti della collettività,  in questi giorni la ASL effettua dei controlli sui gestori di pneumatici, vivai, condomini e tombini per verificare che non ci siano inadempienze nella prevenzione e presenza di focolai di larve.

Chi risulterà inadempiente pagherà una multa che andrà dai 100 euro ai 500 euro.

Altro che baci!





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy