Perché non ci piace ascoltare la nostra voce?

A nessuno piace ascoltare la propria voce, ecco perché

Perché non ci piace ascoltare la nostra voce?

Perché non ci piace ascoltare la nostra voce? A nessuno piace ascoltare la propria voce, basti pensare a quando riascoltiamo la registrazione della nostra voce, che subito ci meravigliamo perchè la voce è così diversa che quasi non pensiamo sia la nostra. tutte le volte che la registrazione parte, oltre a non riconoscere la nostra voce, proviamo subito un emozione di rifiuto e quella voce non ci piace.

Perchè non ci piace ascoltare la nostra voce? Perché quando parliamo sentiamo la nostra stessa voce in due modi diversi. Il primo è attraverso la vibrazione delle onde sonore che colpiscono il nostro timpano, che è diverso da quello in cui le altre persone sentono la nostra voce.

Il secondo modo è attraverso le vibrazioni all'interno del vostro cranio che si originano dall'uso delle corde vocali quando si parla. Quelle vibrazioni viaggiano attraverso le ossa del cranio fino al timpano, dove sono ricevute.

Tuttavia mentre le vibrazioni si diffondono per raggiungere il timpano, si spostano all'esterno dando la percezione di un falso tono basso. quando si riascolta la registrazione della nostra voce si ha invece la percezione che il suono emesso sia superiore. 

fonte: BBC news Health 





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy