Implantologia a carico immediato

In cosa consiste l'implantologia a carico immediato? Perchè è considerata un grande progresso della dentistica?

Implantologia a carico immediato

L'implantologia a carico immediato è la più recente frontiera che ha riguardato il settore della dentistica, in particolare quello dell'implantologia dentale.

 

Grazie all'implantologia a carico immediato, infatti, i pazienti che si sottopongono ad un intervento di implantologia possono recuperare in tempi celeri una dentatura efficiente ed esteticamente gradevole, e soprattutto possono riprendere a masticare anche subito dopo l'intervento.

 

Come è noto, l'impiantologia dentale è quella branca della dentistica che si occupa di restituire una dentatura a pazienti parzialmente o completamente edentuli.

 

L'esigenza di recuperare dei denti efficienti è sempre stata molto sentita dall'uomo, fin da tempi molto antichi, tuttavia l'implantologia si è sviluppata con lentezza, comprendendo interventi molto delicati i quali possono implicare diversi tipi di controindicazioni.

 

Uno dei principali limiti dell'implantologia è sempre stato quello dei fisiologici rigetti dell'organismo: pur essendo stati utilizzati vari tipi di materiali per la realizzazione della struttura su cui applicare la capsula (la quale sostituisce, fisicamente, il dente mancante) i rigetti sono sempre stati molto frequenti, ed ovviamente compromettevano in maniera decisiva l'intero intervento.

 

Successivamente, si sono iniziati a produrre degli impianti osteointegrati, ovvero delle strutture che grazie ad una particolare composizione riescono ad integrarsi in maniera perfetta con l'osso di supporto; per questo tipo di elementi è stata assolutamente decisiva l'introduzione di un nuovo materiale il titanio, il quale scongiura i rigetti in maniera impeccabile.

 

Dopo questo importante progresso, un limite molto importante è stato rappresentato dal fatto che, pur avendo concluso l'operazione in maniera perfetta, il paziente non poteva utilizzare la nuova dentatura artificiale perchè erano necessari dei periodi di degenza piuttosto lunghi.

 

Nell'implantologia a carico differito, infatti, erano necessari alcuni mesi affinchè la struttura si amalgamasse con l'osso di supporto, dunque le capsule che sostituiscono fisicamente i denti potevano essere applicate solo dopo alcuni mesi.

 

Non così, appunto, nell'implantologia a carico immediato: grazie all'impiego di materiali di alta qualità e grazie allo sviluppo di tecniche dentistiche avanzate, le capsule possono essere applicate sull'impianto anche subito dopo l'intervento, dunque il paziente può recuperare la sua dentatura senza dover attendere a lungo dopo l'operazione.

 

Insomma, si può certamente affermare che l'implantologia a carico immediato è stata un progresso importantissimo nel settore dell'implantologia.

 

Riccardo G.

 





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy
Farmaci Equivalenti
Merz Spezial