Difese immunitarie basse: un rischio per la salute

Come fare a migliorare il livello delle proprie difese immunitarie?

Difese immunitarie basse: un rischio per la salute

Le difese immunitarie basse rappresentano senza dubbio un rischio per la salute di una persona, ed è bene intervenire per tempo per evitare che questo aspetto possa implicare l'insorgere di problemi di salute più o meno gravi.

 

E' proprio grazie al sistema immunitario, infatti, che un organismo riesce a sopportare i numerosi attacchi esterni a cui siamo esposti, inevitabilmente, ogni giorno; avendo un forte sistema immunitario, una persona riesce a mantenere una salute impeccabile o tutt'alpiù viene interessata da malanni in maniera molto leggera, se invece le difese immunitarie sono basse, il rischio di contrarre delle patologie è più elevato.

 

Il sistema immunitario si rivela di fondamentale importanza soprattutto per quanto riguarda i cosiddetti malanni di stagione, e quelli dovuti principalmente ad attacchi microbici, come ad esempio il raffreddore: in questi casi, con delle difese immunitarie basse il rischio di essere contagiati diventa molto elevato.

 

Ma come fare, dunque, per rafforzare le nostre difese immunitarie? Anzitutto, bisogna seguire uno stile di vita adeguato, evitando vizi quali il fumo e l'alcol, seguendo un bioritmo regolare ed evitando, in generale, gli eccessi.

 

Fondamentale, inoltre, è praticare una sana attività sportiva con regolarità: chi si allena costantemente, infatti, rafforza il proprio sistema immunitario, ed è dunque molto meno esposto a malanni rispetto a chi segue una vita sedentaria; allo stesso modo è anche utilissimo seguire una dieta bilanciata.

 

Alcune sostanze nutritive sono molto importanti ai fini del mantenimento di un forte sistema immunitario; tra queste vi sono ad esempio la vitamina C, di cui sono ricche le arance e gli agrumi in generale, il ferro, il magnesio ed altre ancora.

 

Se si vogliono assumere delle quantità rilevanti di vitamine ed altre sostanze utili nella lotta alle difese immunitarie basse, è consigliabile utilizzare degli integratori alimentari di qualità.

 

Riccardo G.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy