Aloe Vera: i 10 componenti della Pianta della Vita

I componenti di Aloe Vera, pianta dalle straordinarie proprietà benefiche

Aloe Vera: i 10 componenti della Pianta della Vita

Quali sono i componenti dell’Aloe Vera, pianta che è considerata un vero e proprio elisir di benessere e che è stata definita, in diversi casi, come “la pianta della vita”?

 

Porsi questa domanda è davvero molto interessante dal momento che questa pianta può effettivamente vantare delle proprietà eccezionali, le quali la rendono un elemento naturale realmente eccezionale.

 

C’è anzitutto da sottolineare che l’Aloe Vera può rivelarsi un elemento preziosissimo sia in forma alimentare che a livello di prodotto ad utilizzo topico: a seconda del modo con cui è trattata, infatti, l’Aloe Vera può rivelarsi un ingrediente di un integratore alimentare oppure di un cosmetico.

 

In entrambi i casi, l’Aloe Vera vanta delle proprietà straordinarie, le quali sono talmente numerose da rendere complesso fornirne un elenco esauriente.

 

Sicuramente una delle peculiarità principali è il fatto di essere una pianta straordinariamente ricca di antiossidanti, elementi nutrizionali che riescono a contrastare in modo mirato i radicali liberi, una concreta minaccia nei confronti del benessere e della salute.

 

La ricchissima quantità di antiossidanti presente nell’Aloe Vera le è valso il “pesante” appellativo di pianta antitumorale, anche se ovviamente se si parla di tali problemi di salute è opportuno essere cauti e mai eccessivamente entusiasti.

 

Sia chiaro, l’Aloe Vera non rappresenta un antitumorale e non può essere intesa in alcun caso come un elemento terapeutico, ma il suo utilizzo può rappresentare, quantomeno potenzialmente, un valido aiuto alla terapia attuata.

 

L’Aloe Vera è inoltre una sostanza depurante, preziosissima per eliminare dall’organismo le tossine, ha delle funzioni di protezione nei confronti dell’apparato gastrico e dell’intestino, è utile per rafforzare le difese immunitarie.

 

Dal punto di vista cosmetico, inoltre, le principali caratteristiche dell’Aloe Vera corrispondono alla sua naturale capacità cicatrizzante, la quale consente di eliminare in modo ottimale cicatrici e discromie cutanee, ed al suo spiccato effetto nutriente e levigante, la quale la rende un ingrediente ottimo per i vari cosmetici di tipo anti-age.

 

Insomma, si tratta effettivamente di una pianta straordinaria, per questo scoprire le componenti dell’Aloe Vera è davvero molto interessante.

 

Le varie componenti dell’Aloe Vera possono essere fondamentalmente suddivise in 10 diversi gruppi.

 

1. Vitamine

L'Aloe è ricca di tutte le vitamine esclusa la vitamina D. In particolare l'antiossidante vitamine A (beta-carotene), C ed E e contiene anche una traccia di Vitamina B12, una delle poche fonti vegetali di questa vitamina. Questo è importante per i vegetariani e I vegani.

 

2. Enzimi

Gli enzimi sono catalizzatori biochimici che assunti per via orale aiutano la digestione di grassi e zuccheri. 

 

Uno in particolare, il Bradykinase, contribuisce a ridurre l'infiammazione dello stomaco e se usato localmente sulla pelle, su ferite o scottature riduce il dolore e aiuta la ricostruzione dei tessuti morti.

 

3. Minerali

Nell'aloe sonopresenti calcio, potassio sodio, manganese, magnesio, rame, zinco, cromo e anti-ossidante Selenio. I minerali sono essenziali per il corretto funzionamento dei diversi sistemi enzimatici per il metabolismo.

 

4. Zuccheri

Si trovano nella parte interna della pianta e rivestono il gel, il succo. Sono conosciuti come mucopolisaccaridi, rafforzano il sistema immunitario e aiutano a disintossicarsi. L'Aloe Vera contiene sia mono che polisaccaridi, ma soprattutto glucosio e mannosio. Questi zuccheri sono ingeriti completamente dall'intestino, non vengono "ripartiti" come altri zuccheri, e compaiono nel sangue esattamente nella stessa forma. Questo processo è noto come pinocytosis. Una volta entrati nel flusso sanguigno sono in grado di esercitare il loro effetto immuno-ematologico. Alcuni di questi polisaccaridi prevengono il calo di zuccheri.

 

5. Antrachinoni

Ci sono dodici di questi composti fenolici che si trovano esclusivamente nella linfa delle piante. In piccole quantità hanno effetti anti-batterici e anti-virali, leniscono dolori gastrointestinali. L'Antrachinoni è effettivamente benefico in piccole quantità, se si eccede può provocare diarrea e non va assunto in gravidanza.

 

6. Lignina

Questo di per sé è una sostanza inerte, ma fa si che le sostanze presenti nell'Aloe Vera, vengano assorbite dalla pelle in modo assolutamente fuori dal normale potenziale di assorbimento della pelle.

 

7. Saponine

Queste sostanze formano circa il 3% del gel di Aloe Vera e sono le spazzine, depurano ed hanno proprietà antisettiche. Le saponine agiscono come antimicrobici nei confronti di batteri, virus, funghi e lieviti.

 

8. Acidi grassi

Colesterolo, campesterolo, Sisosterol e Lupeol. Sono importanti agenti anti-infiammatori.

 

9. Acido salicilico

Presente nell'aloe è anche un componente importante dell'aspirina.

 

10. Aminoacidi

Il corpo ha bisogno di 22 aminoacidi - il gel di aloe prevede 20 di questi. Strepitoso vero? Ancora più importante, fornisce 7 degli 8 aminoacidi essenziali che l'organismo non può sintetizzare.

 

Insomma, è davvero evidente per quale ragione l’Aloe Vera sia considerata “la pianta della vita”: già in epoche molto lontane, d’altronde, il gel naturalmente contenuto in questa pianta era utilizzato per le più disparate finalità terapeutiche, oltre che per la cura del benessere in senso generale.

 

Le componenti dell’Aloe Vera, variegate e assolutamente pregevoli, non fanno che sottolineare come questa pianta abbia realmente un qualcosa di speciale, e possa offrire una gamma vastissima di benefici sia a livello alimentare che nell’ambito di una formula cosmetica.





LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy