Cura della pelle

Cura della pelle

Cura della pelle

La struttura della pelle è costituita da tre diversi strati:

L'epidermide è la più superficiale ed è costituita a sua volta da diversi strati, che attraversano un continuo processo rigenerativo, molto più rapido durante la notte e con l'età adulta.

Il derma è attraversato da nervi, vasi sanguigni e linfatici e da una rete di tessuto fibroso. Nel derma sono situate le ghiandole sudoripare e sebacee.

Il sottocute, che collega derma e epidermide con i tessuti interni, costituito da cellule di tessuto connettivo.

Caratteristiche

La pelle, più sottile nella donna che nell'uomo, ha uno spessore che varia tra 0,5 e 2 mm ed ha caratteristiche diverse nelle varie parti del corpo.

Il rapporto tra pelle e psiche è molto stretto; infatti stati emotivi e stress possono generare eczemi e macchie. Ad esempio: si suda per paura, si arrossisce per rabbia o imbarazzo.

Colore e caratteristiche della pelle sono determinati dall'eredità genetica, variano da persona a persona.


Funzione

Protezione: la pelle contribuisce a difendere il corpo da germi e radiazioni solari.

Respirazione: lascia passare ossigeno e libera anidride carbonica.

Secrezione ed escrezione: attraverso ghiandole sudoripare e sebacee la pelle espelle tossine.

Regolazione della temperatura: con la dilatazione dei vasi sanguigni, una maggiore quantità di sangue arriva alla pelle. Questa libera calore, abbassando la temperatura corporea, anche attraverso la produzione di sudore. Al contrario con una temperatura esterna bassa, la pelle trattiene calore, che rimane nel corpo.

Immagazzinamento: l'eccedenza che il nostro organismo assimila viene in parte immagazzinata dalla pelle sotto forma di grasso sottocutaneo.

Metabolizza la vitamina D attraverso i raggi solari.

Tipi di pelle

 

Pelle normale

 E' la meno diffusa di tutte. Non è né unta né grassa, anche se si presenta leggermente più lucida su naso e mento.

 Pelle sensibile

 E' molto fine e di colore bianco-rosaceo. Spesso presenta capillari dilatati, soprattutto su naso e guance. Nei casi più accentuati questi capillari arrivano a rompersi, provocando la couperose.

 Pelle grassa

 E' caratterizzata dall'eccessiva produzione di sebo, che provoca punti neri e brufoli. Si presenta con un aspetto lucido e leggermente untuoso.

 Pelle secca

 Presenta pori molto fini e sottili ed è molto sensibile, in particolare agli agenti atmosferici.



LASCIA UN COMMENTO

 Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy